Cara IMU, cara TASI, ma quanto ci costi? Scadenza entro 16 giugno

JESI – Con l’approvazione da parte del Consiglio Comunale del 22 maggio 2014 (delibera 70 e 71) sono state definite le aliquote e le detrazioni per il pagamento dell’Imposta Municipale Propria (I.M.U.) e della Tassa sui Servizi Indivisibili (TA.S.I.).

L’IMU è dovuta dai possessori di immobili (sono esclusi l’abitazione principale e i fabbricati strumentali all’attività agricola), mentre la TASI è a carico dei possessori e degli occupanti degli immobili (è compresa l’abitazione principale; sono esclusi i terreni agricoli). Per il pagamento si deve utilizzare l’F24. La scadenza della prima rata è fissata al 16 giugno 2014 (acconto o unica soluzione). Sul sito del Comune di Jesi le informazioni complete e la modulistica dei due tributi.

CNA: “Cara IMU, cara TASI,  ma quanto ci costi? Firmato: le Aziende”.

E’ questo il titolo dell’incontro che si terrà mercoledì dalle ore 17:30 alle 20 presso CNA Jesi di viale Don Minzoni 5/C. L’appuntamento servirà ad approfondire e valutare, insieme agli esperti, il peso della tassazione locale sulle imprese e ad illustrare  le proposte della CNA per abbattere il carico fiscale.

Intervengono Marzio Sorrentino, Resp. Sindacale CNA prov.le Ancona, e Francesca Spinsanti, Resp. Fiscale CNA prov.le Ancona. Coordina: Alberto Possanzini, Presidente CNA Jesi

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*