Carabinieri, controlli anti-covid: 18 sanzioni nelle ultime ore | Password Magazine

Carabinieri, controlli anti-covid: 18 sanzioni nelle ultime ore

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Controlli dei carabinieri, immagine di repertorio.

ANCONA – I carabinieri del Norm della Compagnia di Ancona, nelle ultime ore, nel corso di servizi di controllo del territorio finalizzati anche a garantire l’osservanza delle vigenti disposizioni in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da covid-19, disposti dal superiore Comando Provinciale, hanno passato al setaccio le vie principali del capoluogo dorico comminando complessivamente 18 sanzioni.

Ieri notte, sul Corso Carlo Alberto, una decina di minuti prima delle due, sono stati in due ad essere sanzionati dai militari per aver violato l’obbligo di permanere nella propria abitazione dalle ore 24 alle 5: si tratta di due uomini, un 54enne di origine tunisina e un 30enne bengalese, entrambi residenti nel capoluogo dorico. Inoltre, ai militari non è sfuggito che il 54enne era ubriaco, infatti aveva un tono di voce alterato, alito vinoso, occhi arrossati e pronunciava parole senza senso, per tale ragione l’uomo è stato sanzionato anche per ubriachezza molesta.

Ieri sera, in via Flaminia, alle ore 21, i militari sono intervenuti presso uno stabilimento balneare poiché un 41enne di Falconara Marittima in compagnia di una donna 46enne della provincia di Macerata, entrambi in uno stato di alterazione riconducibile all’uso smodato di alcool, hanno molestato gli avventori dell’attività, anche per loro sono scattate due sanzioni amministrative per ubriachezza molesta da 102 euro ciascuna.

Questa notte, nella frazione di Gallignano, pochi minuti dopo le tre, i militari del Norm hanno sanzionato altri quattro uomini per la violazione del coprifuoco, un 40enne cubano e due peruviani di 33 e 26 anni, residenti a Macerata nonché un dominicano 28enne residente in provincia di Napoli, che stavano rientrando a casa dopo aver trascorso una serata da un loro amico anconetano.

L’attività straordinaria di controllo del territorio è stata attuata con un dispiego di 18 gazzelle di pronto intervento, consentendo l’identificazione di 213 persone, il controllo di 179 veicoli e di 23 soggetti agli arresti domiciliari, eseguire 2 perquisizioni personali nonché 7 interventi per segnalazioni di persone e/o veicoli sospetti pervenute al numero di emergenza “112” ed elevare 9 contravvenzioni ai sensi del codice della strada nei confronti di automobilisti indisciplinati per un importo complessivo di 586 euro e la decurtazione di 25 punti dalla patente di guida.
Nel medesimo contesto i carabinieri della Compagnia di Ancona hanno assicurato, con l’impiego di pattuglie a piedi, un’attenta attività di prossimità nel centro storico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.