Carabinieri, due romeni individuati e denunciati per rapina in un supermercato | | Password Magazine

Carabinieri, due romeni individuati e denunciati per rapina in un supermercato

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CHIARAVALLE – Il fatto era accaduto il 28 gennaio scorso, ai danni del LIDL di Chiaravalle: uno sconosciuto dopo aver riempito il carrello con merce prelevata dagli scaffali, era scappato attraverso la porta antipatico attivando il sistema d’allarme. Un mendicante, che stazionava nei pressi del supermercato, era intervenuto per cercare di fermarlo ma era stato sopraffatto da un complice all’esterno, consentendo così a entrambi di scappare.

Al momento dell’arrivo dei militari il mendicante si era allontanato anche lui.  I militari di Chiaravalle e Jesi si erano allora messi sulle tracce dei due rapinatori, di cui si conoscevano alcuni elementi utili.

Finalmente, dopo accurate indagini, i carabinieri sono riusciti a dare un volto ai due rapinatori: si tratta di due romeni di 19 e 42 anni, entrambi censurati domiciliati a Falconara Marittima. L’individuazione è stata possibile grazie alla collaborazione del mendicante, un cittadino extracomunitario, il quale, dopo qualche giorno, si è presentato spontaneamente ai militari fornendo indicazioni utili alla loro identificazione. Nei confronti dei romeni è stata inoltrata informativa con la quale viene loro imputato il reato di rapina in concorso.

Sempre a Chiaravalle i militari hanno denunciato due donne romene( di 20 e 39 anni residenti a Pescara e gravate di precedenti specifici), che il cinque dicembre scorso si resero responsabili di furto aggravato in concorso, per aver asportato cosmetici per un valore di euro 1.000 dal supermercato “Sì con Te” di Monte San Vito. Determinante è stata per la loro individuazione la complessa attività tecnica fatta di comparazione dei fotogrammi estrapolati dalle immagini delle telecamere con quelli censiti nel sistema elettronico dell’Arma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.