Astralmusic

Carlo Urbani, il Tribunale Diritti del Malato: «Mancano medici e infermieri»

JESI – Con l’avvicinarsi dell’estate l’Asur sta predisponendo i piani ferie e la cosa  desta molta preoccupazione al Tribunale per i Diritti del Malato: “È proprio questo il periodo in cui la Direzione pone in essere accorpamenti temporanei di reparti, che poi, alla ripresa di settembre, spesso, rischiano di divenire definitivi: vedi per esempio ciò che è successo per  la Broncopneumologia che a dicembre fu accorpata, con la promessa di tutti di un suo ripristino operativo dopo le festività ed invece oggi si ritrova ad essere ridimensionata da Unità complessa a Unità semplice”.

Per il Tribunale dei Diritti del Malato, coordinato da Pasquale Liguori, la situazione degli organici delle unità operative non è assolutamente tranquillizzante: “Mancano medici e infermieri, nove caposala in reparti critici come la Medicina, l’Urologia, non sono stati ancora nominati i direttori di Unità operative importanti come l’Ortopedia, la Pediatria, il Pronto Soccorso, la Ginecologia, la Neurologia e, dulcis in fundo, a luglio cesserà dal servizio anche il Direttore della Radiologia il Dr. Pirani e il responsabile della Gastroenterologia, il Dr. Iantosca”.

Per alcuni di questi reparti sono stati emessi gli avvisi per la copertura all’inizio di aprile: “A tutt’oggi, però, nessuna nomina ci risulta fatta, cosa si aspetta? – si chiede il Tribunale – Non condividiamo per nulla la tempistica adoperata dalla Direzione ASUR per la copertura dei posti vacanti: a nostro modesto vedere l’avviso dovrebbe essere emesso prima della effettiva cessazione  del direttore uscente: perché, per esempio, l’Asur non emette già oggi l’avviso per la copertura del posto del Dr. Pirani quando si sa da mesi che il medesimo andrà via a luglio? Ci chiediamo poi a che punto è il piano assunzioni , se ce ne è uno. Giriamo queste nostre preoccupazioni anche al Sindaco ed all’Assessore alla salute affinchè anche loro si facciano portavoce delle stesse presso la Direzione ASUR”.

1 Commento su Carlo Urbani, il Tribunale Diritti del Malato: «Mancano medici e infermieri»

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*