"Castelbellino Arte", gli appuntamenti da non perdere | Password Magazine
Festival Pergolesi

"Castelbellino Arte", gli appuntamenti da non perdere

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

Sabato 14 luglio, alle ore 21,15 presso la Chiesa S. Marco, inaugurazione della XXII edizione della manifestazione multidisciplinare “Castelbellino Arte” e  concerto “Diversamente Tango – El Sueño de una Noche de Verano”
degli Ars Tango Quintet”.

Il 15 luglio, all’interno della XXII edizione di “Castelbellino Arte”, sarà inaugurata alle ore 17,30 presso il Museo Civico “Villa Coppetti”, la mostra dell’ artista internazionale Sandro Trotti “Immagini della Memoria”. Alle ore 18,30, “Concerto nel Parco” 
con il Coro “Equi – Voci” di Urbisaglia sotto la direzione di Tiziana Muzzi.

Castelbellino Arte e il premio “Mario Camerini”.

Il 14 luglio partirà la XXII edizione di “Castelbellino Arte”, l’annuale rassegna organizzata dall’ assessorato alla Cultura del Comune di Castelbellino, la Fondazione Centro Sperimentale
 di Cinematografia – Cineteca Nazionale, la Compagnia dell’Arco e Pro Loco, sotto la regia del direttore artistico Sandro Franconi. Come ogni anno, l’evento toccherà diversi linguaggi artistici: la musica, le arti figurative, la filosofia e soprattutto il cinema.

In questa edizione, la sezione “Mario Camerini e la cinematografia del Novecento” sarà dedicata ad Emilio Cecchi ed alla sua attività di produttore che ha toccato anche il cinema di Camerini. A Cecchi, padre della sceneggiatrice Susi Cecchi D’Amico, verranno dedicate le due giornate di lavori seminariali con l’intervento di Gualtiero De Santi, dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” che focalizzerà il rapporto tra il personaggio Mario Camerini ed il produttore della Cines. Titolo del secondo convegno sarà “Camerini nel segno di Cecchi”, con la presenza di Sergio G. Germani, critico cinematografico ed il più grande conoscitore di Camerini, nonché Presidente del Festival cinema di Trieste e membro della commissione selezionatrice del Festival del cinema di Venezia.

Nell’ambito del festival, avrà luogo l’XI edizione del “Premio Mario Camerini per la migliore canzone da film”, premio di rilevanza nazionale che negli scorsi anni ha visto fra i meritevoli gli artisti del calibro di Carmen Consoli, vincitrice della prima edizione, Max Gazzè, Ornella Vanoni, Ivano Fossati, Vasco Rossi, Giorgia, Lucio Dalla ed altri. Quest’anno la medaglia d’argento del Presidente della Repubblica per l’interpretazione della canzone “Scialla” sarà assegnato al cantautore Amir. L’artista egiziano si aggiudica anche il premio come autore dello stesso pezzo e riceverà l’Ercole di Castelbellino, riproduzione bronzea, di Marisa Marconi di Ascoli, di una statuina ritrovata a Castelbellino nel V sec a.c.

Il premio è stato assegnato da una giuria presieduta del Sindaco di Castelbellino, Demetrio Papadopoulos, e composta dal musicista Andrea Guerra, figlio del compianto Tonino, e dal Professor Gualtiero De Santi, docente di Letteratura Comparata all’Università di Urbino.

Durante la serata di gala del 22 luglio, che avrà inizio alle ore 21 in Piazza San Marco a Castelbellino, sarà assegnato anche il Premio Speciale Opera Prima a Francesco Bruni,  regista del film Scialla. Francesco Bruni ha già lavorato come sceneggiatore per nomi importanti come Virzì o per alcuni episodi della serie tv sul Commissario Montalbano, il celebre personaggio nato dalla penna di Andrea Camilleri.

Il film Scialla tra l’altro, è stato già premiato con un David di Donatello per la miglior opera prima e con un David di Donatello giovani.

Il cantautore Amir, intanto, ha confermato la propria presenza alla premiazione durante la serata di gala.

Castelbellino Arte – 14-29 luglio 2012
Sede: piazza S. Marco, museo Villa Coppetti, Teatro B. Gigli, Terrazza M. Camerini
Tel. (+39) 349.2977988 – 348.3219288

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.