Castelbellino, il sindaco uscente Andrea Cesaroni pronto a ricandidarsi

Il sindaco di Castelbellino Andrea Cesaroni

CASTELBELLINO –  Con il consenso unanime e la gratitudine di tutta la comunità politica di Uniti per Castelbellino, sostenitori, collaboratori, attivisti, ex amministratori, consiglieri uscenti e nuovi candidati, sarà ancora Andrea Cesaroni il candidato a Sindaco per le elezioni comunali del 26 maggio a Castelbellino:  «Sindaco battagliero, in particolare a difesa della comunità di Castelbellino nella questione ampliamento della discarica Cornacchia, in carica nell’ attuale legislatura, Andrea Cesaroni ha accettato la candidatura per la riconferma al secondo mandato amministrativo – si legge in una nota stampa – 57 anni, vive a Pianello Vallesina, coniugato con tre figli, nonno da due anni, laureato in economia e commercio, di professione tributarista e subagente assicurativo. La sua risposta alle sollecitazioni che lo richiedevano candidato è stata sempre la stessa di cinque anni fa: contornato da persone perbene, capaci e volenterose, non mi sono mai tirato indietro, pur nella consapevolezza della difficoltà del ruolo alla luce dell’esperienza già vissuta».

Alla lista ed al candidato a Sindaco segue anche il programma di interventi: «Il programma della lista “Uniti per Castelbellino” è il frutto dell’esperienza amministrativa acquisita in tanti anni di “buon governo” del paese, dei suggerimenti di tanti cittadini, dalle indicazioni provenienti dal mondo dell’associazionismo, dei movimenti, delle aziende produttive e delle organizzazioni sociali che operano nel nostro territorio – fa sapere –  L’ obiettivo è quello di “proseguire il cammino” intrapreso 15 anni fa e continuato nel tempo con persone diverse, perché i valori e gli ideali sono sempre gli stessi e la linea dell’orizzonte è ancora lontana. La lista è composta da un gruppo di persone eterogenee per età, genere, esperienze lavorative e di vita, ma omogenee se si considerano i principi fondanti ed imprescindibili che ciascuno possiede nel proprio animo e che sentono di avere in comune; sono quelli ispirati alla cultura dell’antifascismo, dell’antirazzismo, della solidarietà, del rispetto e valorizzazione delle differenze, dello sviluppo ecocompatibile, del sapere, del lavoro, della democrazia e della pace.Idee e valori che mettono al centro la persona e la famiglia a partire dalle condizioni sociali e dal lavoro come requisito fondamentale della dignità personale, per arrivare all’interdipendenza con il mondo culturale, formativo, creativo e ricreativo e alle relazioni con l’ambiente. Idee e valori fondamentali per ridare slancio allo sviluppo anche ad un piccolo Comune come Castelbellino, idee e valori che rappresentano il volano per fornire adeguate risposte ai bisogni dei cittadini e garantire loro sviluppo, equità, opportunità e servizi. Al di là di questi essenziali principi ideali e di indirizzo, l’Amministrazione Comunale deve naturalmente anche essere un soggetto attivo, capace di avanzare proposte relative alla vita sociale, economica e culturale del Paese, affrontare e risolvere i problemi, grandi e piccoli, dei Castelbellinesi e adoperarsi con il massimo impegno e determinazione per reperire risorse economiche, anche attraverso collaborazioni a progetti regionali, nazionali ed europei».
Nei prossimi giorni sarà presentato dal Sindaco Andrea Cesaroni e dai candidati per il Consiglio Comunale il rinnovato programma elettorale per la legislatura 2019-2024, una sorta di linee guida sulle quali si intende lavorare nei prossimi cinque anni: «Le proposte non racchiudono certamente tutto ciò che UNITI PER CASTELBELLINO intende  realizzare per la comunità ma rappresentano un punto di partenza e di riferimento imprescindibile. Da integrare anche con l’aiuto dei cittadini prestando ascolto ai loro consigli, in relazione alle loro necessità. Per il bene di Castelbellino e di chi vive il suo territorio. Come è ormai consuetudine per UNITI PER CASTELBELLINO, la lista dei candidati in Consiglio Comunale è composta da un qualificato mix tra competenza e capacità di chi ha già esperienza amministrativa, e la linfa vitale, il contributo al rinnovamento, le intelligenze e le capacità personali e professionali di chi subentra per le prima volta in lista. La stessa lista sarà composta da dodici candidati: da sei consiglieri uscenti e da sei new entry, sette uomini e cinque donne».

Ecco la lista completa dei nomi:

– Amburgo Gianfranco, 64 anni, quadro RFI, vive a Castelbellino Stazione

– Aquilanti Raffaele, 29 anni, ingegnere, vive a Scorcelletti

– Basili Rossano, 63 anni, tecnico ENEA, vive a Pantiere

– Bronzini Silvano, 59 anni, tecnico ENEL, vive a Scorcelletti

– Costanzo Salvatore, 44 anni, autista soccorritore, vive a Castelbellino Stazione

– Felcini Alessia, 22 anni, studentessa, vive a Castelbellino Stazione

– Gasparini Giuliano, 54 anni, musicista, vive a Castelbellino Paese

– Montesi Sergio, 70 anni, pensionato ENEL, vive a Castelbellino Stazione

– Pirani Rosita, 43 anni, impiegata commerciale, vive a Scorcelletti

– Rango Maria Paola, 48 anni, commessa, vive a Scorcelletti

– Santarelli Gioia, 30 anni, operatrice sociale, vive a Pantiere

– Sassaroli Veronica, 27 anni, docente e bibliotecaria, vive a Castelbellino Stazione

1 Commento su Castelbellino, il sindaco uscente Andrea Cesaroni pronto a ricandidarsi

  1. I miei migliori auguri ad Andrea Cesaroni candidato a sindaco ,persona meritevole ,seria onestà, grande uomo padre e nonno .
    Con grande stima le auguro di riconfermarsi .
    Felcini Daniela cittadina di castelbellino

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*