Castelbellino insaziabile: battuta anche Recanati

CASTELBELLINO – La terzultima giornata di campionato vede impegnata la Termoforgia Moviter Castelbellino sul campo della Si Superstore Recanati, per una gara che da un punto di vista di classifica ha prospettive diametralmente opposte: ininfluente per la già promossa Castelbellino, vitale per la salvezza di Recanati.

Nel primo set la Termoforgia schiera la formazione classica con Cecato, Tallevi, Verdacchi, Ciccolini, Rosa, Spicocchi e Chiavatti libero, e la partenza è subito bruciante per le ospiti, che sfruttano al meglio il servizio per mettere in difficoltà Recanati. Raggiunto in breve tempo un discreto margine di vantaggio, Cecato e compagne giocano con grande sicurezza e martellano da ogni angolo del campo, non lasciando scampo ad un’avversaria che mostra troppe difficoltà a mettere palla a terra. Spazio in regia anche per un’ottima Sara Carloni.

Il secondo parziale risulterà presto come fotocopia del primo, con Verdacchi inarrestabile in fase offensiva e Chiavatti particolarmente ispirata in difesa. Recanati ci prova in tutti i modi, ma la Termoforgia è lucida e particolarmente concentrata e non concede spazi di manovra alla Si Superstore. La differenza di valori in campo è evidente e, in pochi minuti, si è già sul 2-0 per Castelbellino. Buon impatto sulla gara anche per Fabbretti, entrata sul finale di set.

Più combattuto il terzo, con Recanati che aggiusta la ricezione e prova a cambiare qualcosa in attacco, e Castelbellino che sperimenta soluzioni nuove anche in vista dell’importante impegno di Coppa Italia. Ne risulta un parziale meno noioso dei precedenti, mai comunque in discussione, in cui c’è spazio anche per Carloni e Fattorini. L’ottima prestazione di Rosa e Spicocchi al centro e le costanti magie di Chiavatti continuano a fare la differenza, e trainano la capolista verso l’ennesima vittoria per 3-0.

Una partita, come dicevamo, che per la Termoforgia non aveva motivazioni di classifica ma che le ragazze di Comodi hanno affrontato con grande concentrazione e freddezza. Ne è risultato un incontro in cui la squadra ha mostrato tutte le sue sicurezze, riuscendo così a divertirsi nel giocare, nello sperimentare e nel mettere a frutto una grande affinità fra tutte le giocatrici.

SI SUPERSTORE RECANATI – TERMOFORGIA MOVITER CASTELBELLINO: 0-3 (14-25, 16-25, 21-25)
Castelbellino: Cecato, Tallevi, Verdacchi, Ciccolini, Rosa, Spicocchi, Chiavatti (L), Fattorini, Fabbretti, Carloni. N.e. Crescini, Rossi. All. Comodi.

MVP: Chiavatti, Verdacchi

A questo punto si pensa alla Final Four di Coppa Italia, secondo obiettivo stagionale della Termoforgia, ed in particolare alla semifinale di venerdì contro la corazzata novarese, in programma alle ore 21 al Pala Martarelli di Castelbellino Stazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*