Castelbellino, paura per un enorme cinghiale vicino alle case | Password Magazine

Castelbellino, paura per un enorme cinghiale vicino alle case

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CASTELBELLINO – Un grande cinghiale è stato avvistato ieri pomeriggio in prossimità delle abitazioni a Scorcelletti, nel territorio comunale di Castelbellino. Diversi i cittadini che, vedendo l’animale farsi strada tra la vegetazione e avvicinarsi alle case, sono rimasti di stucco.

Qualcuno ha avuto proprio un incontro ravvicinato:

«Ho sentito il cane abbaiare e quando sono uscito in giardino mi sono ritrovato di fronte un enorme cinghiale – fa sapere un cittadino -. Non posso negare di essermi impaurito. L’ungulato era enorme e si trovava proprio di fronte a me. Ci siamo fissati 4-5 secondi e prima che potessi rientrare in casa, il cinghiale è fuggito verso il campo adiacente il mio appartamento dove ci sono dei grandi alberi. E’ la prima volta in vita mia che mi capita di imbattermi in un animale del genere e non posso nascondere di essere molto preoccupato. Non tanto per me, quanto per i tanti ragazzini che giocano in strada nel mio quartiere. Per fortuna domenica stava piovendo e nessuno si trovava fuori casa. In caso contrario una carica del cinghiale verso di loro avrebbe potuto metterli in serio pericolo».

Chi osservava l’ungulato dal balcone o dalla finestra ha anche scattato foto e video. L’episodio è stato segnalato anche al gruppo politico RitroviAmo Castelbellino, all’opposizione con a capo Federica Carbonari, che non nasconde di voler andare a fondo alla questione per capire quali soluzioni possano essere intraprese per mettere in sicurezza la popolazione. Dopotutto, non è la prima volta che accade. Qualche anno fa i cinghiali avevano fatto capolino persino nel capoluogo, avvicinandosi al centro storico. Con l’introduzione del lockdown e del coprifuoco, il fenomeno della fauna selvatica che invade gli spazi urbani deserti si è accentuato sul territorio dell’intera Vallesina e non solo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.