Castelbellino piange l'improvvisa scomparsa del Prof. Sandrino Franconi | Password Magazine
Festival Pergolesi

Castelbellino piange l'improvvisa scomparsa del Prof. Sandrino Franconi

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CASTELBELLINO – Si è spento ieri all’età di 62 anni il Prof. Sandro Franconi, cittadino benemerito di Castelbellino, ideatore e direttore di CastelbellinoArte, collaboratore prezioso ed  insostituibile da decenni del Comune di Castelbellino, ideatore ed organizzatore di eventi culturali e di spazi per la fruizione culturale,  promotore e regista teatrale con la Compagnia dell’Arco.

Il Prof. Franconi se ne è andato così, all’improvviso, da solo nella sua abitazione, dopo aver condotto una vita all’ insegna della ricerca culturale ed al servizio della sua comunità. Ha contribuito in maniera sostanziale alla crescita culturale della comunità ed all’incremento della dotazione culturale ed artistica recuperando tutte le opere di rilievo artistico e storico del Comune trasformando la dotazione in un Museo permanente, il Museo Civico Villa Coppetti di cui è stato ideatore ed organizzatore; tramite il suo operato, Castelbellino ha ricevuto molto spesso riconoscimenti e notorietà, in ambito locale, regionale ed, a volte, anche nazionale.

Il Sindaco di Castelbellino, a nome di tutta l’Amministrazione  Comunale e della comunità, confermando la grande stima personale e riconoscendo gli eccellenti meriti derivanti dall’impegno del Prof. Franconi, esprime commossa “la sensazione di profondo cordoglio alla famiglia del Prof. Franconi, ai fratelli Primetta e Bruno ed ai nipoti. Sarà una perdita grave ed  insostituibile per Castelbellino: oltre ad essere stato un uomo di cultura, è stato un uomo competente, generoso, metodico e rigoroso. E’ stato un volontario  modello, nello svolgimento del suo operato con onestà e sacrificio per il  prossimo. Per la comunità locale, la sua perdita ha lo stesso valore che ha la perdita di Abbado per la musica, di Pavarotti per il canto, di Fellini per il cinema, di De Filippo per il teatro italiano. Ieri, 21 gennaio 2013, abbiamo perso un grande concittadino che ha saputo farsi apprezzare per il suo qualificato impegno culturale”.

Per l’ultimo saluto al Prof. Franconi, è stata allestita una camera ardente presso la Casa del Commiato Bondoni, a Castelplanio. Da lì, la salma sarà trasportata domani alle 15.00 presso la Chiesa di San Marco di Castelbellino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.