Centro storico, il Sindaco incontra le associazioni di categoria | Password Magazine
Festival Pergolesi

Centro storico, il Sindaco incontra le associazioni di categoria

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Il sindaco Massimo Bacci ha convocato per lunedì pomeriggio le associazioni di categoria del commercio e dell’artigianato per un approfondimento sulle questioni relative al centro storico. L’iniziativa si inquadra nell’ambito del confronto che l’Amministrazione comunale ha sviluppato fin dal suo insediamento e che mira ad aggiornare i rappresentanti degli operatori economici sulle scelte che si intendono sviluppare per garantire una sempre migliore valorizzazione del cuore della città.

Come ricordato dal sindaco nel febbraio scorso, l’Amministrazione comunale è impegnata ad affrontare il tema del centro storico in una visione complessiva che tenga conto di viabilità e mobilità, accessi e sosta, servizi ed opportunità. E dunque l’occasione permetterà non solo di ricordare i provvedimenti attuati in questi primi due anni (gratuità del Mercantini, impianti di risalita finalmente funzionanti e con orari estesi, soluzione per l’impianto di via Castelfidardo, nuovo ascensore in viale della Vittoria, ulteriori parcheggi a Porta Valle, creazione di dehors, ampliamenti commerciali, sconti per ristrutturazioni, sviluppo turistico), ma anche di illustrare gli interventi che si intendono effettuare nel corso dell’anno corrente, sempre all’interno di una visione generale che tenga conto di tutti gli aspetti in esame. Le associazioni di categoria avranno modo di illustrare le loro proposte, rispetto alle quali l’Amministrazione comunale si dichiara disponibile a tutti gli approfondimenti necessari.

L’iniziativa di lunedì prossimo segue esattamente di una settimana quella avuta con le stesse associazioni di categoria – coinvolta in quel caso anche l’associazione degli industriali – per raccogliere le osservazioni in ordine alla proposta dell’Amministrazione comunale sul sostegno alle nuove attività che nascono e alle imprese che assumono, nonché sull’ipotesi di interventi per il microcredito. Tali osservazioni, certamente utili ed in grado di perfezionare al meglio la proposta,  confermano la piena condivisione della scelta che intende compiere l’Amministrazione comunale. Scelta che, arricchita del contributo delle associazioni stesse, sarà formalizzata con una ipotesi di regolamento presto a disposizione delle commissioni consiliari competenti. Come assicurato infatti dal sindaco Bacci nel corso dell’ultima seduta consiliare, ci sono la volontà e l’impegno per un pieno coinvolgimento di tutte le forze presenti in Consiglio comunale, così da raccogliere ogni elemento utile alla migliore definizione di tali benefici economici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.