Chiaravalle, emerge un cadavere dal fiume | | Password Magazine

Chiaravalle, emerge un cadavere dal fiume

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CHIARAVALLE – Sabato pomeriggio, intorno alle 14:45,  i Carabinieri di Chiaravalle e i volontari della Protezione Civile hanno rinvenuto il cadavere di un uomo nelle acque del Triponzio, all’altezza di via Vivaldi di Chiaravalle. Il corpo giaceva privo di vita con il volto immerso nell’acqua.

L’uomo è stato identificato: si chiamava Primo Gigli, pensionato di 69 anni residente a Chiaravalle,

L’uomo era scomparso da ieri, quando era uscito con il cane per una passeggiata senza poi far rientro a casa, e questa mattina una nipote ne aveva denunciato la scomparsa ai Carabinieri di Chiaravalle. L’immediata l’attivazione delle ricerche ha portato purtroppo al rinvenimento del cadavere.

Da una prima ricostruzione la causa del decesso sarebbe riconducibile ad una caduta accidentale dell’uomo da un costone, poco distante il luogo del ritrovamento.

L’Autorità Giudiziaria ha disposto l’esame autoptico sulla salma presso la medicina legale dell’ospedale Torrette di Ancona.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.