Chiesa gremita per l'ultimo saluto al medico Sergio Cascia | Password Magazine
Festival Pergolesi

Chiesa gremita per l’ultimo saluto al medico Sergio Cascia

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – Si sono svolti questo pomeriggio i funerali del dottor Sergio Cascia, il medico ed ex sindaco di Maiolati scomparso improvvisamente giovedì scorso all’età di 68 anni. Cascia era noto e stimato da tutta la comunità anche per il suo impegno nel sociale. Dal 1996 al 2016  era stato il responsabile sanitario Avis Moie, l’associazione dei donatori di sangue che quest’anno ha raggiunto i 70 anni di attività sul territorio. Mondo della sanità, rappresentanti di associazioni e politici, tra cui il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, hanno raggiunto la chiesa di Cristo Redentore, a Moie, per l’addio a Cascia. Il feretro è partito dalla Casa Funeraria Bondoni, a Castelplanio, per poi raggiungere la chiesa gremita di persone. Dopo la messa, celebrata da Don Igor Fregonese, Don Corrado Magnani e il parroco Don Gianfranco Ceci di Castelplanio e Angeli di Rosora, cui sono alternate le preghiere di medici e rappresentanti del mondo del volontariato, sul piazzale della chiesa si è radunato il corteo funebre guidato dall’Avis Moie presente con i propri labari, a ricordo del professionista stimato, da sempre vicino all’associazione. 

Il dottor Cascia è stato ricordato come un uomo ricco di entusiasmo, di passione e apprezzato per la sua schiettezza. Di sé diceva ‘sono un medico di campagna, con i piedi per terra’ e con questo spirito di autentica semplicità ha sempre svolto la sua professione. Applausi al passaggio del feretro, d’uscita dalla Chiesa. Poi l’ultimo viaggio verso il cimitero di Moie dove è avvenuta la tumulazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.