Ciclista investito in via dell’Industria, portato a Torrette

JESI – Un ciclista, mentre pedalava lungo via dell’Industria, nei pressi del Ponte Bianco, è stato travolto da un mezzo in transito. E’ successo intorno le 13.00: l’uomo, un 55enne residente a Jesi è stato soccorso dall’eliambulanza che lo ha trasportato a Torrette.  Non sarebbe in pericolo di vita anche se ha riportato diverse fratture.  Ad investirlo un trentenne residente a Monte San Vito, alla guida del suo BMW. Entrambi stavano procedendo in direzione Roma – Ancona quando l’auto ha urtato e investito il ciclista. Sul posto, gli agenti della municipale di Jesi, agli ordini del Comandante Liliana Rovaldi.

 

4 Commenti su Ciclista investito in via dell’Industria, portato a Torrette

  1. Andare in bici per una piacevole passeggiata……e’ cosa di altri tempi……quando le auto erano di meno, moLto di meno, e quando ci si arrabbiava di meno e si rideva un pochino di piu’

  2. La questione è che noi ciclisti diamo fastidio….hanno tutti fretta in macchina fanno di tutto meno che guidare….

  3. Con tutto rispetto e rammarico per il signore investito e consapevole che la strada é di tutti considero alcuni ciclisti pericolosi quanto le auto. Devo stare attenta ad uscire dal passo carrabile perché i ragazzini sfrecciano sul marciapiede, controllo che non arrivino ciclisti sportivi quando attraverso le righe pedonali per non essere falciata dal pazzo che sorpassa a destra dell’auto che mi da precedenza, per poco non mi ammazza il bambino tenuto per mano, per non parlare dei kamikaze in nazionale che si sorpassano improvvisamente proprio quando stai sorpassando senza neanche aver dato un’occhiata dietro. Ci vuole un’educazione stradale anche per loro.

  4. Se vietassero il telefonino e il fumare in auto calerebbero di una buona percentuale gli incidenti , capita spesso che in auto fumano e parlano al telefono , mi e’ capitato anche oggi di vederne uno ,che poi non si sa dove vogliono andare . Andare in bici e’ molto pericoloso ,aprono le porte senza guardare ,ti superano e svoltano subito a destra ,incredibile .

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.