Cimitero Moie, stop alle sepolture per i residenti di Castelbellino | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Cimitero Moie, stop alle sepolture per i residenti di Castelbellino

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – Novità in arrivo per la gestione del cimitero consortile. Il luogo destinato alle sepolture, che si trova a Moie e serve anche i centri di Castelbellino e Castelplanio, dovrà essere ampliato ma il comune di Castelbellino ha deciso di non partecipare alla costruzione del nuovo cimitero. Questo significa che una volta esauriti i loculi attuali, i residenti di Castelbellino non potranno più trovare sepoltura a Moie.

Si prevede, inoltre, che gli attuali loculi andranno ad esaurirsi prima del completamento del nuovo cimitero, quindi l’Amministrazione comunale, di Maiolati Spontini per evitare tale eventualità, ha approvato un nuovo regolamento di polizia mortuaria per incentivare la retrocessione dei loculi e l’eventuale cremazione. Ciò in considerazione del fatto che “un numero non trascurabile di loculi già assegnati in concessione – spiega l’assessore ai Servizi cimiteriali Giancarlo Carbini – non sono occupati. Per quanto riguarda Castelbellino, sarà notificato all’Amministrazione il numero spettante dei loculi ad esaurimento. Si tratta di un contingentamento legato alla percentuale assegnata ad ogni Comune. Contingentamento che “è opportuno prevedere a reciproca garanzia – osserva Carbini – e per la massima trasparenza. Diversamente dagli anni precedenti, infatti, non c’è più la continuità del servizio con Castelbellino, visto che non parteciperà alla realizzazione del nuovo cimitero, e di conseguenza la modalità di ripartizione dei loculi non potrà più basarsi sulla compensazione negli anni successivi”.

Nei prossimi giorni saranno affissi degli avvisi pubblici e dei manifesti nei tre Comuni interessati. Per incentivare la retrocessione dei loculi, con regolare concessione o per i quali sia dimostrato il possesso, verrà corrisposto un rimborso così determinato dal regolamento: loculi con concessione perpetua 1000 euro, loculi con concessione 99ennale 1.500 euro, loculi con concessione 50ennale 1.200 euro (concessioni sino al 1996), loculi con concessione con durata tra 35 e 50 anni sulla base delle condizioni già previste dal regolamento di polizia mortuaria.

Inoltre, per coloro che volessero rendere di nuovo disponibile un loculo occupato, la gestione associata del cimitero di Moie prevede di farsi carico delle spese relative alle operazioni di cremazione sino ad un massimo di 600 euro. I concessionari e gli aventi diritto interessati alla retrocessione dei loculi dovranno presentare richiesta scritta al Comune di Maiolati Spontini utilizzando l’apposito modello predisposto dall’Ufficio Cimiteriale, reperibile presso gli uffici comunali o sul sito istituzionale del Comune all’indirizzo: www.comune.maiolatispontini.an.it. Eventuali ulteriori chiarimenti in merito possono essere richiesti nei giorni di apertura al pubblico, all’Ufficio Servizi Cimiteriali del Comune di Maiolati Spontini (tel. 07317075222).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.