CISINCONTRA 2014, centinaia di studenti all'inaugurazione | Password Magazine

CISINCONTRA 2014, centinaia di studenti all'inaugurazione

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

 

VALLESINA – Una folata di idee per l’ambiente. Questo il titolo di uno dei tanti lavori presentati ragazzi delle scuole all’inaugurazione CISincontra 2014, la grande manifestazione scolastica a tema ambientale organizzata da CIS srl e dagli Istituti scolastici della media Vallesina, che ben rappresenta la forza creativa delle centinaia di giovani coinvolti nel progetto ambientale. 

Interessanti e creativi i lavori in mostra delle scuole che quest’anno hanno centrato particolarmente il tema assegnato: CISstà a cuore l’ambiente. “Le figure dei genitori e degli insegnanti sono fondamentali nella crescita di un bambino – afferma Sergio Cerioni – ma devono fare la loro parte anche le istituzioni. Infatti il progetto Cisincontra da 13 anni  supporta le scuole della media Vallesina nell’educazione ambientale per incentivare la raccolta differenziata e la salvaguardia ambientale”.

Le scolaresche hanno trattato il tema affidato con sensibilità e fantasia e, con il supporto di CIS che ha messo a disposizione professionisti per l’attuazione del progetto, ha erogato alle scuole contributi in denaro e per l’acquisto di apparecchiature e strumentazioni liberamente individuate dalle scuole. Per ufficializzare l’impegno è stata firmata la convenzione tra Sergio Cerioni, presidente Cis, Nicola Brunetti, rappresentante degli Istituti Comprensivi scolastici del Territorio presenti alla manifestazione.

Nicola Brunetti presidente dell’ITC Carlo Urbani, ha ringraziato gli alunni per l’entusiasmo profuso. E’ sua convinzione che “il fondamentale contributo del CIS consente ogni anno di realizzare lavori e ricerche sempre migliori e aiuterà anche i grandi a comprendere meglio i comportamenti in materia di ambiente”.

I ragazzi nella mattinata hanno assistito agli spettacoli “Giochi-Amo” e “Pic Nic nell’orto” presentati dall’associazione In Teatro per poi riversarsi nel Villaggio Cisincontra, struttura allestita negli spazi esterni della sede Cis, dove hanno ammirato i loro lavori e quelli dei loro compagni in una costruttivo e vivace confronto. La mostra dei lavori proseguirà nei giorni successivi fino al 29 maggio.

E’ intenzione di CIS proseguire l’esperienza – senz’altro positiva avviata lo scorso anno – di una mostra permanente presso la sede CIS rappresentativa dei lavori realizzati da tutte le scuole.

Da quest’anno, per raggiungere il maggior numero possibile di alunni, è stata data la possibilità a tutte le classi non presenti di seguire l’evento mediante collegamento in live streaming riscuotendo entusiasmo da parte del mondo scolastico.

 

 

Foto: lavori delle scuole; Brunetti firma la convenzione; Cerioni saluta gli scolari; Stefania Sbriscia dirigente dell’Istituto Comprensivo di Serra San Quirico con Sergio Cerionipresidente del CIS e Nicola Brunetti dirigente dell’Istituto Comprensivo di Moie

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.