Città a luci spente, Jesi aderisce a «M’illumino di meno»

JESI – Luci spente per un’ora a Jesi, la città domani aderisce a «M’illumino di meno». Anche quest’anno, la città sposa l’iniziativa di sensibilizzazione al risparmio energetico che, lanciata nel 2005 dalla trasmissione radiofonica Caterpillar, invita tutti a ridurre al minimo il consumo energetico, spegnendo il maggior numero di dispositivi elettrici non indispensabili.
Dalle 18 alle 19, saranno spente le luci lungo Corso Matteotti, a partire dall’Arco Clementino, e nelle piazze limitrofe, inclusa piazza Baccio Pontelli.
In Piazza della Repubblica, alla stessa ora, si svolgerà l’iniziativa «Ricicla con l’assassino», un gioco noir, aperto a tutti, a partecipazione singola o a squadre. L’iniziativa, organizzata dal Comune di Jesi in collaborazione con Ata Rifiuti è ispirato all’economia circolare, tema dell’edizione di quest’anno. L’imperativo è riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare “il fine vita” delle cose.

2 Commenti su Città a luci spente, Jesi aderisce a «M’illumino di meno»

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*