Club Ufficiali Marchigiani, il Segretario Generale della Difesa in visita Jesi

JESI – Sabato e domenica 22-23 giugno si è svolto il tradizionale evento estivo del Club Ufficiali Marchigiani, unico sodalizio riconosciuto dal Ministero della Difesa composto da Ufficiali in servizio e in quiescenza di tutte le Forze Armate e dei Corpi Armati dello Stato.

L’ obiettivo principale del Club, oltre a quello di creare e rinsaldare il legame tra i sodali e le Marche organizzando annualmente un evento estivo, è quello di trasmettere e diffondere i valori della cultura militare nel territorio marchigiano con una attenzione particolare ai giovani; impegno che annualmente si concretizza con una conferenza che si svolge nei mesi di ottobre/novembre a favore degli studenti.

Quest’anno, grazie all’impegno dei sodali Simone Corinaldesi e Alessio Panfoli è stata scelta, quale sede dell’evento estivo il comune di Jesi.

Grande è stato lo stupore degli Ufficiali e dei loro familiari nel vedere i tesori della città natale di Federico II. In primis, il museo dedicato allo “stupor mundi” per proseguire con l’istituto marchigiano di enogastronomia, il museo archeologico, la biblioteca planettiana ed infine la meravigliosa pinacoteca.

Particolarmente apprezzata è stata la collaborazione delle istituzioni locali e delle persone che hanno guidato i sodali alla scoperta del meraviglioso centro storico di Jesi. Persone vere che amano profondamente la loro città e che si impegnano per mantenerla al meglio con passione, costanza e spirito di servizio.

Per suggellare l’attenzione ed il rispetto del Club nei confronti dei cittadini Jesini che hanno sacrificato la loro vita alla Patria, è stata celebrata una sobria cerimonia presso il monumento del Palazzo del Comune, con la deposizione di una corona ai caduti ed i discorsi del Sindaco di Jesi, Dott. Massimo BACCI e del Presidente del Club Ufficiali Marchigiani, Generale di Corpo d’Armata Nicolò FALSAPERNA, attuale Segretario Generale della Difesa.

Sintonia, collaborazione, sinergia, rispetto, serietà e concretezza sono i valori tipici di Noi Marchigiani e anche a Jesi tutti i partecipanti hanno potuto, ancora una volta, apprezzare quanto siano attuali e quanto sia importante continuare a trasmetterli alle nuove generazioni

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*