Colonia di Antonietta, il Comune smentisce: «Ricovero fatiscente, serve alternativa» | | Password Magazine
Banner4Baffi

Colonia di Antonietta, il Comune smentisce: «Ricovero fatiscente, serve alternativa»

JESI – «Si è scatenata su Facebook una polemica legata ad una notizia assolutamente falsa, relativa al gattile di Jesi, per l’imminente abbattimento di un ricovero abusivo e fatiscente dove stazionano i felini. Quel ricovero non riguarda in alcun modo le strutture vere e proprie del gattile stesso».

Sarebbe dunque falso che 80 gatti, al momento sistemati nel ricovero gestito dalla signora Antonietta, da lunedì potrebbero non avere più una casa? A chiedere l’intervento del Comune per metterli al riparo sono proprio i volontari che aiutano nella colonia e di cui abbiamo raccolto l’appello. Gli stessi che hanno lanciato anche la raccolta firme per una petizione nelle ultime ore.

«Va chiarito – spiegano da piazza Indipendenza – che la demolizione non è stata decisa dal Comune, ma da un giudice a seguito di una causa che ha visto di fronte l’Asur (proprietaria dell’area) ed un privato confinante. L’Associazione che si occupa della colonia felina, grazie ad una convenzione con il Comune, sta trovando una soluzione alternativa non al ricovero fatiscente, bensì alla struttura vera e propria, oggi pienamente utilizzabile, per una ulteriore migliore allocazione. Va ricordato infine che Jesi è uno dei pochi Comuni d’Italia che ha una convenzione con l’Associazione non solo per l’accudimento di cani, ma anche di gatti».

1 Commento su Colonia di Antonietta, il Comune smentisce: «Ricovero fatiscente, serve alternativa»

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.