Astralmusic

Completato l’intervento al campo da calcio “Grande Torino”: nuovi spogliatoi e manto sintetico

Astralmusic

MOIE – Consegnati i nuovi spogliatoi e il manto sintetico al campo da calcio “Grande Torino”, che sorge nella frazione Pontacci di Moie. Un importante intervento realizzato dall’Amministrazione comunale per rendere la struttura sportiva, frequentata da molti giovani, più efficiente e funzionale.

Nei nuovi locali degli spogliatoi sono stati raddoppiati i servizi, garantendo così in maniera continuativa un’alternanza delle squadre nella struttura. È stata anche sistemata l’area esterna e si è provveduto alla tinteggiatura dell’intero impianto, riportandolo ai colori della vecchia società G. S. Moie 1933.

L’altro intervento, quello al manto, è consistito nella realizzazione di un fondo sintetico, al posto di quello vecchio in terra battuta. La nuova copertura è stata sistemata anche nella parte del campo destinata al riscaldamento degli atleti, nonostante non fosse stata inserita nel progetto originale. Per la copertura è stato realizzato un sottofondo drenante composto da tre strati di materiali diversi su cui è stata montata l’erba artificiale, omologata secondo il regolamento “LND standard”. L’intasamento previsto tra i fili del manto è composto da materiali completamente naturali, sviluppati con le più moderne tecnologie. L’opera, che ha comportato un impegno di spesa di 530.000 euro, consente una riduzione del lavoro di manutenzione e soprattutto un uso più adeguato nei periodi invernali da parte dei numerosi ragazzi che frequentano la scuola di calcio.

I lavori sono iniziati a fine agosto e sono stati ultimati a novembre, addirittura anticipando i tempi contrattuali previsti. Il nuovo impianto di illuminazione, invece, è in corso di realizzazione, ma per venire incontro alle esigenze della società sportiva verrà installato un impianto provvisorio, che verrà rimosso entro gennaio, appena completato quello definitivo. L’intera struttura sportiva rinnovata sarà a disposizione della società di calcio prima di Natale.

“Era diventata inderogabile – sottolineano il sindaco Giancarlo Carbini e l’assessore allo Sport Sandro Grizi – la necessità di adeguare l’impianto per consentire alle numerose squadre giovanili di potersi allenare e giocare in un campo che non si trasformasse più in un terreno fangoso. Urgente anche l’ampliamento degli spogliatoi, per consentirne l’utilizzo a più squadre contemporaneamente. Il tutto non solo per agevolare e rendere più adeguata la pratica dello sport, ma anche per rispondere alle giuste attenzioni dei genitori”.

Nel periodo di indisponibilità dell’impianto, l’attività della società di calcio “Vallesina City” è stata garantita grazie al comune di Monte Roberto, che ha messo a disposizione la struttura di Pianello Vallesina.

“Rinnoviamo il ringraziamento al sindaco Olivio Togni – sottolineano sempre il sindaco e l’assessore allo Sport – per aver concesso l’uso del proprio impianto sportivo. Sapremo rispondere con altrettanta disponibilità se Monte Roberto si trovasse in situazioni analoghe”.

Comunicato da: Comune di Maiolati Spontini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*