Comunità bengalese in festa accoglie il sindaco Massimo Bacci

JESI – La Comunità bengalese di Jesi ha festeggiato nel pomeriggio di ieri il fine Ramadan nella palestra Carbonari di via Tessitori. Oltre 400 persone hanno preso parte alle celebrazioni che ricordano la liberazione dall’invasione indiana del 1971, “motivo di orgoglio di come una comunità extra europea si sia integrata nel tessuto sociale di Jesi e della provincia di Ancona”: queste le parole del presidente della Comunità bengalese Baig Md Abdul Awai e il consigliere comunale straniero aggiunto Islam Kazi Fokhrul che hanno invitato e accolto all’occasione il sindaco Massimo Bacci e altri esponenti dell’Amministrazione comunale tra cui il vice sindaco Luca Butini, il presidente del Consiglio comunale Daniele Massaccesi, le assessore Marialuisa Quaglieri e Paola Lenti, i consiglieri comunali Lindita Elezi e Martino Lombardi. C’erano anche rappresentanti della minoranza politica tra cui Osvaldo Pirani e Samuele Animali. “Siamo onorati per la vostra presenza alla nostra festa – ha detto il consigliere Islam Kazi Fokhrul – Ringrazio la comunità bengalese per la loro organizzazione e impegno”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.