Convegno Soroptimist, si parla anche di antiche fontane e lavatoi jesini

JESI – Domani a partire dalle 16.30 presso la sala conferenze di palazzo Bisaccioni si terrà il convegno “Water, women, leadership” organizzato dal Soroptimist Club di Jesi e patrocinato dal Comune di Jesi.

L’evento è promosso dal Soroptimist Internazionale – per il biennio 2017-2019, Water, Women, Leadership, che dà anche il titolo all’iniziativa jesina – ed è dedicato alla promozione delle eccellenze femminili nelle professioni legate al tema dell’acqua: ogni anno, milioni di persone hanno serie difficoltà per la sua scarsità ed il suo approvvigionamento. In questo senso, la presidente del Soroptimist International, Renata Trottman, ha lanciato un appello affinché le donne vengano incluse, con ruoli di leadership, in tutte le fasi di gestione della risorsa idrica. Si sono cosi avviati tanti progetti in tutto il mondo finalizzati sia a educare le donne nei Paesi in via di sviluppo, sia a promuovere le eccellenze femminili che svolgono professioni relative al tema dell’acqua nei Paesi industrializzati.

Al convegno interverranno varie esponenti dei più diversi ambiti professionali, che offriranno una panoramica sull’impiego e l’importanza dell’acqua nella storia, nell’arte, nella scienza e nella quotidianità. La giornalista del Tgr Marche Patrizia Ginobili sarà la moderatrice dell’evento e le relatrici in programma sono: la dottoressa Simona Cardinali della Pinacoteca Civica di Jesi, che tratterà il tema dell’acqua nella storia dell’arte; la professoressa Stefania Gorbi dell’Università Politecnica delle Marche, che affronterà il tema, di drammatica attualità, dell’inquinamento delle acque da plastiche e microplastiche; la professoressa Alessandra Marcuccini del Liceo Classico “Vittorio Emanuele II” di Jesi, che si occuperà del simbolo dell’acqua nella tradizione giudaico-cristiana; le dottoresse Simona Pindozzi e Cristina Pellegrino, medici  delle Terme di Frasassi, che relazioneranno sull’impiego dell’acqua rispetto alle sue applicazioni termali e la dottoressa Roberta Orletti dell’Arpam che toccherà il tema della presenza di contaminanti nelle acque destinate al consumo.

Inoltre, ci sarà la presentazione dell’opuscolo sulle principali fontane e lavatoi jesini a cura delle due socie del club cittadino: Maria Cristina Zanotti, per la parte storica e Paola Zega per la parte grafica.

L’incontro è gratuito e la presidentessa del Soroptimist Club di Jesi, la prof.ssa Francesca Beolchini, invita la cittadinanza a partecipare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*