Cooperativa sospende servizi, Asp 9 tuona: «No a facili passi indietro nell'emergenza» | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Cooperativa sospende servizi, Asp 9 tuona: «No a facili passi indietro nell’emergenza»

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Sospesi i servizi domiciliari per anziani e disabili, unitamente ai servizi educativi per i minori dei 21 comuni della Vallesina causa situazione legata al Covid-19. Lo comunica Franco Pesaresi, direttore dell’Asp Ambito 9, l’azienda ai Servizi alla Persona, dopo averne ricevuto comunicazione dalla società gestore: «Nel pomeriggio di ieri la Cooperativa Cooss Marche ha comunicato (quando gli uffici ASP erano già chiusi) che da lunedì 16 marzo sospenderà l’erogazione dei servizi domiciliari per anziani e disabili e dei servizi educativi per i minori di tutti i 21 comuni della Vallesina a causa della situazione legata al COVID-19. Tale interruzione dei servizi non è, né concordata, né autorizzata. L’interruzione improvvisa del servizio aggiungerà altro grave disagio a quello già vissuto oggi dai soggetti più fragili del territorio dell’Ambito di Jesi. Dentro gli ospedali ci sono operatori sanitari che non si risparmiano per noi tutti e che danno molto di più
di quello che dovrebbero ma sembrerebbe che l’impegno straordinario debba riguardare solo loro perché al di fuori dell’ospedale, chi può, fa un passo indietro. In questo momento serve gratitudine e responsabilità. Ognuno deve fare la sua parte anche se costa fatica. Non ci possono essere facili passi indietro.
Per questo chiedo alla cooperativa di ripensarci. Non vorrei mai dover rivedere il mio giudizio sulla cooperativa e, ancor più amaramente, dover richiamare la cooperativa ai suoi obblighi e responsabilità contrattuali».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.