Corso per operatore di Teatreducazione | Password Magazine
Festival Pergolesi

Corso per operatore di Teatreducazione

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Da alcuni anni la Fondazione Pergolesi Spontini promuove una attività di sensibilizzazione verso il melodramma coinvolgendo il mondo delle scuole, della disabilità e del disagio sociale. Tale attività è ricondotta all’interno del progetto “SOCIAL OPERA”.

In questo contesto viene organizzato il Corso di Formazione per operatori di teatreducazione, promosso e gestito dalla Fondazione Pergolesi Spontini in collaborazione con Asur Marche Area Vasta n. 2 Jesi, A.S.P. Ambito 9, COOSS Marche Jesi, Teatro Pirata di Jesi.

Il Corso di Formazione per operatore di teatreducazione è aperto a persone maggiorenni con diploma di scuola media superiore.

Si svolgerà tra marzo e maggio 2014 per complessive 300 ore di formazione, di cui 180 ore di lezione in aula e di laboratorio teatrale, e 120 ore di tirocinio (con termine massimo entro il 31 dicembre 2014). Le lezioni si svolgeranno di norma dal lunedì al venerdì (per un massimo di n. 5 ore giornaliere per complessivi 34 incontri) in orario pomeridiano, dalle ore 15 alle ore 20., presso le Sale Pergolesiane del Teatro G.B. Pergolesi di Jesi ed il Teatro V. Moriconi. Sono previsti inoltre tirocini nei laboratori teatrali attivati all’interno del progetto “Social Opera” 2013-2014.

Le discipline previste sono : Elementi di psicologia generale (10 ore), L’handicap in età adulta (20 ore), La malattia mentale (20 ore), La gestione dei gruppi (20 ore), Cenni di storia del teatro e del melodramma (10 ore), Elementi di drammaturgia (15 ore), La teatralità, il melodramma e la gestione delle emozioni (10 ore), Teatreducazione – dalla teoria alla pratica (30 ore), Il laboratorio teatrale (teoria e pratica) (30 ore), Lo spazio scenico e la gestione tecnica degli esiti (10 ore), La gestione della rappresentazione e la visibilità nella comunità (5 ore).

Il corso si attiverà con un minimo di 10 ed un massimo di 15 iscritti. Quota di partecipazione: € 500,00. Le richieste di iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre venerdì 21 febbraio 2014.

Tra i progetti di progetti di teatreducazione avviati dalla Fondazione per il 2013-2014, sono inoltre “Opera H” e “La Lirica non mente”, e la quinta edizione della rassegna “6+ in lirica”, curati da Silvano Sbarbati in collaborazione con importanti istituzioni sociali e culturali del territorio: persone con disabilità fisica/intellettiva, utenti dei servizi psichiatrici del territorio, e bambini della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria prendono spunto dalla musica e dal testo del “Il Flauto magico” di Wolfgang Amadeus Mozart. per un piacevole viaggio tra i codici del melodramma e del teatro.

 

Comunicato da: Fondazione Pergolesi Spontini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.