Cortocircuito, al via la seconda rassegna con i corti dei registi marchigiani | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Cortocircuito, al via la seconda rassegna con i corti dei registi marchigiani

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Seconda edizione di Cortocircuito, la rassegna cinematografica dedicata alle opere di registi marchigiani, che prenderà il via domani (4 febbraio) e per i due giovedì successivi, ospitata anche quest’anno al cineteatro Il Piccolo di Jesi.

Particolare di questa edizione è la presenza di un regista jesino tra i tre corregionali che proietteranno in sala ogni serata.

“Visto il successo della scorsa edizione – spiega Alessandro Tesei, presidente Pro Loco Jesi – abbiamo deciso di replicare la rassegna: un atto dovuto in rispetto dei tanti talenti della nostra regione che spesso non trovano la giusta risonanza nei circuiti ufficiali. E in ringraziamento del folto pubblico che lo scorso anno ha sempre riempito il Piccolo ogni serata”.

Primo appuntamento, quindi, domani alle 21:30 con i corti della jesina Federica Biondi “L’uomo da becco giallo”, documentario sull’artista Carlo Cecchi, il “Doppelgänger” di Simone Corallini (Osimo), la storia, quasi un resoconto psicoanalitico, di una donna confusa in lotta con le sue paure, traumi e fantasmi del passato che ritornano sotto forma di incubi e che fa interrogare lo spettatore sul confine tra immaginario e reale. E per finire, “Duende” di Alberto Maroni (Macerata), diplomato in filmmaking alla New York Film Academy di New York: anche qui siamo alle prese con la concrezione dell’immaginario, quando una donna raffigurata in un quadro osservato dal protagonista si materializza davanti ai suoi occhi.

Cortocircuito è organizzato da Pro Loco Jesi, assessorato alla Cultura del Comune di Jesi e associazione culturale Res Humanæ. La visione a tutte le serate sarà gratuita.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.