Costanza e Federico danno alla luce il loro piccolo falchetto sul campanile San Floriano | Password Magazine

Festival Pergolesi

Costanza e Federico danno alla luce il loro piccolo falchetto sul campanile San Floriano

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Ci sono voluti 5 anni di attesa e 35 giorni di cova ma finalmente i due falchi pellegrini che alloggiano nel campanile del complesso San Floriano hanno dato alla luce un piccolo falchetto. La coppia di rapaci – ribattezzati Federico e Costanza per la scelta di nidificare nella piazza dove nacque l’Imperatore appassionato di falconeria – da tempo sono monitorati da un team di esperti che avevano realizzato un apposito nido artificiale capace di offrire un habitat consono e sorvegliato da web-cam. Tutti gli aggiornamenti, compreso l’ultimo, sono stati forniti, giorno dopo giorno, sulla pagina social Federico e Costanza i Falchi dell’Imperatore. 

 

Tre anni fa si era temuto per Costanza, recuperata a terra ferita e affidata alle cure del dottor Gianluca Tiroli, veterinario ed esperto di rapaci che già seguiva i due volatili insieme all’associazione Falconieri Federico II di Jesi.

Costanza non aveva mollato ma era riuscita a recuperare la perfetta forma, tanto da essere poi liberata in volo con grande gioia di tutto il team. Restituita alla natura, aveva trovato da sola la via di casa, tornando al campanile dal suo Federico.

Costanza spicca di nuovo il volo, il rapace sta bene

Oggi è stato il primo giorno di imbecco al pullo ma non è escluso che nel frattempo sia nato un secondo falchetto: le uova covate infatti fino al 35simo giorno erano due.

 

 

 

 

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.