Covid, aumento dei ricoveri negli ospedali: stop attività programmate | Password Magazine
Festival Pergolesi

Covid, aumento dei ricoveri negli ospedali: stop attività programmate

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
ANCONA – «L’aumento dei ricoveri negli ospedali ha comportato la sospensione di alcune attività programmate per poter adibire medici, anestesisti e infermieri alle terapie intensive e semi-intensive». A parlare è l’assessore regionale alla Sanità Filippo Saltamartini: «L’occupazione dei posti letto in terapia intensiva ha superato da giorni la soglia critica del 30%, come pure l’occupazione dei posti in Area medica che dovrebbe essere al 40 % (supera il 50%). Stessa condizione di altre Regioni che si trovano ad affrontare la pandemia».
Secondo gli ultimi dati forniti dal Servizio Sanità Regionale sono 107  le persone ricoverate in terapia intensiva negli ospedali marchigiani, 188 quelle in aree semi intensiva e 465 nei reparti non intensive. I pazienti al Pronto soccorso sono 119, 210 quelli ospitati in altre strutture territoriali.
Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.