Cresce l’attesa per l’inaugurazione del Campus sportivo con Roberto Mancini | Password Magazine

Festival Pergolesi

Cresce l’attesa per l’inaugurazione del Campus sportivo con Roberto Mancini

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – Cresce l’attesa per la cerimonia di inaugurazione del nuovo Campus sportivo e della palestra, realizzati nel Polo scolastico MICS di via Venezia, a Moie, alla presenza del commissario tecnico della Nazionale di calcio Roberto Mancini. Il taglio del nastro è previsto per mercoledì 18 maggio, alle ore 10. La mattinata, organizzata in collaborazione con l’Istituto comprensivo “Carlo Urbani”, si aprirà con il benvenuto musicale degli studenti della scuola secondaria di primo grado a indirizzo musicale e si concluderà con un incontro fra le alunne e gli alunni e il ct Mancini sul tema “Lo sport nella scuola”.

Ad aprire la cerimonia saranno il sindaco Tiziano Consoli e il dirigente scolastico Vincenzo Moretti. Interverranno, fra gli altri, il presidente della Giunta regionale Francesco Acquaroli, il direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale Marco Ugo Filisetti, il presidente del Coni Marche Fabio Luna, l’assessore regionale allo Sport Giorgia Latini, il presidente dell’Assemblea legislativa regionale Dino Latini, il vescovo Gerardo Rocconi, il questore di Ancona Cesare Capocasa, il comandante della Compagnia della Guardia di Finanza di Jesi Gianmarco Di Deodato.

Dopo il taglio del nastro ci sarà la visita al nuovo complesso. Sono stati realizzati un campo da gioco, gli spogliatoi e l’infermeria. La zona sportiva copre una superficie di circa 620 metri quadrati, in grado di ospitare un campo da basket e da pallavolo regolamentare, con un’altezza di 8 metri. Lo spazio potrà essere suddiviso in due palestre più piccole attraverso una tenda insonorizzata impacchettabile, a livello della struttura portante del solaio di copertura, per consentirne l’uso contemporaneo di più classi. In questo caso ciascuna metà del campo consentirà di ospitare un campo da pallavolo, da utilizzare per allenamento o per le attività sportive scolastiche. Al fine di assicurare la massima flessibilità e sicurezza di utilizzo si accederà al campo da gioco sia direttamente dalla scuola, sul lato est, attraverso un filtro con caratteristiche di resistenza al fuoco, che separa i compartimenti destinati alle diverse attività e sia dall’esterno per le attività extrascolastiche. 

La palestra è dotata di due uscite di sicurezza, a sud-ovest e a nord-est, e comprende anche un blocco per gli spogliatoi e per locali tecnici. Gli spogliatoi sono stati raddoppiati in modo che la palestra possa essere utilizzata contemporaneamente da più classi. 

Tutti gli spogliatoi saranno accessibili e attrezzati anche per persone con ridotta capacità motoria. Gli spazi esterni sono stati completati con un campetto da volley e una pista di atletica

Il progetto dell’intero Campus scolastico è stato redatto dal gruppo, vincitore del concorso di progettazione, con a capo l’architetto Nazzareno Petrini. Le ditte che hanno realizzato la palestra sono R.t.i. Graziano Belogi srl, Marchegiani impianti srl e Gagliardini srl.

I lavori per la scuola di via Venezia sono iniziati con un primo stralcio concluso nel 2012 e il trasferimento della scuola primaria. A seguire, nel 2015, è stata trasferita la scuola secondaria. Nella primavera del 2019 è stato concluso il terzo stralcio con l’ingresso e l’auditorium. Dopo la palestra, è previsto il completamento della scuola secondaria con ulteriori aule, spazi di servizio e laboratori musicali: in particolare verranno realizzate quattro aule per l’insegnamento individuale dei differenti strumenti musicali e un’aula per la musica d’insieme. I lavori di quest’ultimo stralcio sono stati consegnati alla ditta ad aprile e se ne prevede l’ultimazione a luglio 2023.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.