Cupramontana, il Mondial Hit come le Olimpiadi | | Password Magazine
Festival Pergolesi  

Cupramontana, il Mondial Hit come le Olimpiadi

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CUPRAMONTANA – Sport e spettacolo a Cupramontana per il Mondial Hit, torneo riservato alle nazionali giovanili di baseball che si sta svolgendo in questi giorni nella capitale del Verdicchio. L’evento ha preso il via martedì con la cerimonia di apertura in piazza Cavour: la banda cittadina ha aperto il corteo seguita dal settore giovanile e da una delegazione del softball della società Cupra Baseball. Musica, spettacoli, fuochi d’artificio e Verdicchio hanno fatto da contorno all’apertura ufficiale dei giochi.

Pierangeli: “Il Mondial Hit come le Olimpiadi”.
Il maltempo interrompe le gare, domani la finale

Si avvia alla fase finale il Mondial Hit, torneo nazionale giovanile di baseball in scena fino a domani a Cupramontana. Soddisfatto il presidente della società Cupra Baseball che si è fatta in quattro per organizzare al meglio l’iniziativa, accogliendo circa 250 tra atleti e tecnici: “Possiamo paragonare le Olimpiadi di Rio con il Mondial Hit di Cupramontana? Secondo me si – spiega Paolo Pierangeli, presidente della società cuprense – In occasioni come questa sono i valori dello sport, la fratellanza tra i popoli e la tolleranza i protagonisti assoluti. Lo dimostra Cupramontana che in questi giorni sta ospitando, grazie al baseball, tanti ragazzi di nazionalità, cultura e religione diverse. Ragazzi che si incontrano, giocano con rispetto e capiscono divertendosi cosa significa stare in una squadra”. Sul campo da gioco è andata in scena la terza giornata di gare con una bella prova dell’Italia sulla Ussa North nel torneo U15. Interrotte in serata le gare, causa pioggia, che sono riprese nella giornata odierna. Intanto negli U15 si sono delineate alcune posizioni per la finale di domani: la Repubblica Ceca gareggerà per la finalina del terzo posto mentre l’Italia si è già guadagnata la finale per il primo. Nel torneo U12 invece, la finale di domani è ormai sfumata per Italia Nord, mentre i giochi sono ancora aperti per Italia Centro e Repubblica Ceca, in vetta alla classifica, e Italia Sud sogna la rimonta.

Le gare. Si disputano sei partite al giorno dal 3 al 7 agosto per due categorie in gara, U15 Cadetti e U12 Ragazzi, con un torneo a quattro squadre per ciascuna (North Italy, Center Italy, South Italy e Czech Republic per U12) (Italy, Czech Republic e le due selezioni degli Stati Uniti Ussa North e Ussa Pennsylvania per gli U15). Nel torneo U15 del Mondial Hit hanno cominciato bene gli azzurri guidati da Alberto Massini mentre la formazione americana ha vinto sulla Repubblica Ceca. Per l’U12 invece hanno conquistato le prime vittorie Italia Centro e Italia Sud, rispettivamente contro Italia Nord e Rep. Ceca. La formazione Ceca si è ripresa al secondo giorno di gare sia negli U15 che negli U12 dimostrando forza e carattere.

Sport e divertimento. Organizzazione impeccabile, atleti appassionati che hanno colto in pieno lo spirito della manifestazione: confrontarsi con altri sportivi allacciando rapporti di amicizia. Lo hanno dimostrato la Serie B del Cupra Baseball e gli allenatori delle squadre ospiti che mercoledì sera si sono divertiti in una partita di slow pitch assicurando divertimento per giocatori e pubblico. Stasera e domani dalle 22 musica, balli e karaoke aperti a tutti.

Modifiche al calendario. Meteo clemente fino a giovedì (in serata l’associazione astrofili di Jesi ha portato anche dei telescopi per l’osservazione della volta celeste) poi gli organizzatori dell’evento hanno dovuto fare i conti con i temporali annunciati per oggi.

 

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.