Dà in escandescenze in tabaccheria, finisce in ospedale | | Password Magazine

Dà in escandescenze in tabaccheria, finisce in ospedale

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Entra in tabaccheria e dà in escandescenze tantoché c’è voluto l’intervento del 118 e delle forze dell’ordine per placare la situazione. Il fatto è accaduto ieri mattina, intorno alle 10, in una tabaccheria di via Roma. Un uomo di 62 anni – un soggetto psichiatrico – entrava nel negozio in forte stato di agitazione. Parlava inoltre “a macchinetta”  senza che si capisse nulla di quanto diceva. Non era la prima volta che l’uomo metteva piede nel locale, anzi,  negli ultimi tempi si era fatto vedere spesso, mostrando strani atteggiamenti . Stavolta, però, si stava spingendo oltre il limite e non essendoci altro modo per placare quello stato di malessere, veniva allertato il 118. Sul luogo arrivavano i mezzi sanitari, con un’ambulanza della Croce Verde di Jesi e automedica. Successivamente, sul luogo arrivavano anche i carabinieri. L’uomo veniva trasportato al Carlo Urbani di Jesi, in codice di media gravità, senza ricorrere al TSO. Nessun danno alla tabaccheria.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.