Dalle gomme agli accessori per auto puntando sul riciclo: l’idea green di due fratelli jesini

JESI – Portapenne, portachiavi, ma soprattutto zaini da viaggio, borsoni, trolley e accessori per la moto e per tutti i giorni, per uomini e donne che vivono “green”. Tutto questo è Roy Rebel, il marchio creato da Center Gomma, azienda di Jesi, dove uno pneumatico usato, grazie a competenza, esperienza e passione,  è riuscita a coniugare sensibilità ambientale, qualità produttiva e design per creare accessori per gli amanti delle due ruote e non solo, puntando sul riciclo degli pneumatici.
A dare vita a tutto questo Gabriele e Gianluca Baioni, i titolari dell’azienda, che hanno scommesso sull’economia circolare, sul riciclo, sull’abbattimento degli sprechi.

«La nostra idea – spiegano i titolari della Center Gomma – era quella di creare nuovi ed esclusivi oggetti nel settore motorbike, del merchandise e della moda, in grado di distinguersi per originalità e design, utilizzando questo innovativo “materiale”. Avvalendoci della nostra quarantennale esperienza nel settore progettazione e produzione di mescole in gomma, abbiamo iniziato a testare i primi composti provenienti dal mondo del riciclo dello pneumatico».

LA STORIA – Cresciuti immersi nella natura delle colline marchigiane, ed ispirati dalla vita di campagna e da un padre viaggiatore, i due fratelli si specializzano nel riciclo di gomma di origine pneumatica, diventando leader del settore. Dal 1984, ormai, sono un punto di riferimento nazionale ed internazionale. Un imprenditore, del resto, è per metà pragmatismo e, per l’altra metà, fantasia. Proprio questo secondo elemento, indispensabile per evolversi, ha spinto Gabriele e Gianluca ad osare. I due fratelli scoprono la possibilità di impiegare lo pneumatico riciclato anche in altri settori e contesti.
Inventano così una innovativa mescola, il Cummis, un combinato esclusivo, composto per il 60% da gomma riciclata. Il materiale, proveniente da aziende quali Goodyear, Michelin, Pirelli, Bridgestone, viene depurato e lavorato in modo tale da ottenere un prodotto unico ed originale, affascinante da vedere e da usare, totalmente impermeabile ed ammaliante allo stesso tempo. E lanciano Roy Rebel, il marchio che contraddistingue queste vere e proprie creazioni “artistiche”, ciascuna impercettibilmente differente dall’altra perché figlia di un accurato lavoro artigianale, da usare nella vita di tutti i giorni.
“Horse” è stato il primo modello di borsa da moto firmato Roy Rebel, il precursore dei numerosi articoli oggi sul mercato, realizzati coinvolgendo artigiani e designer locali. Accessori perfetti per il tempo libero, il lavoro, la casa, il viaggio, nonchè per gli appassionati delle due ruote. Motorbike, lifestyle e office le tre linee di prodotti acquistabili direttamente online, digitando www.royrebel.com

6 Commenti su Dalle gomme agli accessori per auto puntando sul riciclo: l’idea green di due fratelli jesini

  1. Complimenti sinceri agli amici Gabriele e Gianluca nonchè al Sig.Baioni che con tanta volontà e lungimiranza ha saputo creare e dare grande sviluppo a questa impresa marchigiana. Saluti cari a tutta la famiglia e buon lavoro.

  2. Premetto che faccio i miei complimenti a questi signori, per la loro intraprendenza,
    Ma a volte la nostra patria, non aiuta o non si interessa minimamente di chi come i signori di cui sopra, hanno delle idee di salvaguardia dell’ambiente!
    Io ad esempio, lavoro nel settore tessile, e ascoltando i vari clienti, non si ha la minima idea di dove e cosa fare con la biancheria che non serve più.
    Avrei molte idee, ma non abbastanza soldi per poter affrontare una tale ambizione, e penso che rimarrà tale, chiusa in un cassetto.
    Pero non si sa mai, auspico in un imprenditore/trice, che voglia prendere in considerazione un cervello con pochi soldi, ma tanta voglia di fare…
    Buona vita a tutti.

  3. persone eccezionali sia sul lato professionale ed umano un esempio di di forza coraggio e intuizione bravi davvero

  4. Tantissimi complimenti alla ditta Center Gomma !!!
    Ma non dimenticatevi di ringraziare anche i vostri operai con i quali state riuscendo a raggiungere il vostro obbiettivo!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*