Denunciato l'aggressore del "Miami", è un giovane marocchino

JESI – Questo pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Jesi, guidati dal Luogotenente Fiorello Rossi, in collaborazione con i militari di Collemarino, hanno denunciato a piede libero E.H., cittadino marocchino di 21 anni, residente ad Ancona, per il reato di lesioni personali aggravate volontarie.

Il ragazzo marocchino è stato riconosciuto come il responsabile della brutale aggressione avvenuta il 24 gennaio scorso a Monsano, nei pressi della discoteca “Miami”, ai danni di FRULLA Roberto.

Identificato anche il secondo giovane che poi si era allontanato con E.H. dal luogo dell’aggressione, ma nei suoi confronti al momento non sono emerse responsabilità penali

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*