Domani aprirà la sperimentale rotatoria di via Ancona a Jesi

JESI – Domani, giovedì 7 giugno, aprirà ufficialmente la rotatoria di Via Ancona all’incrocio con la zona industriale (Viale Don Battistoni). Il comune di Jesi invita a prestare attenzione alla nuova viabilità e alla nuova segnaletica. Quello tra Via Ancona e Via Don Battistoni è uno degli incroci più pericolosi della città. L’intervento prevede un investimento di 37 mila euro per questa rotatoria che, essendo sperimentale, sarà disegnata con i tradizionali new jersey bianchi e rossi, mentre le corsie saranno modulate in maniera tale da imporre una riduzione della velocità. Questo comporterà anche la rimozione di parte delle aiuole esistenti, essendo la rotatoria deviata rispetto all’asse stradale proprio per evitare il lungo rettilineo. Una soluzione, quella studiata, che punta a favorire nel migliore dei modi l’attraversamento dell’incrocio, risolvendo in maniera si auspica definitiva il pericolo che oggi si presenta a chi, provenendo da Chiaravalle, si deve immettere nella zona industriale, ed a chi, uscendo dalla zona industriale, intende dirigersi verso il centro di Jesi.

Il carattere sperimentale dell’intervento permetterà di verificare l’efficacia della scelta in relazione ai flussi veicolari, intervenendo con i dovuti accorgimenti laddove se ne ravvisasse la necessità. Di certo i new jersey saranno in futuro destinati a lasciare il posto ad una rotatoria definitiva, e come tale inserita all’interno del redigendo piano urbano del traffico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*