Don Salvatore Miscio e giovani musicisti dedicano una serata a Fabrizio De Andrè

PIANELLO VALLESINA – “L’amore sopra ogni cosa” è il titolo della serata dedicata a Fabrizio De André, che si terrà venerdì 7 aprile, alle 21.00, presso la Sala Polivalente di Pianello Vallesina, dove i giovani saranno i protagonisti.

Don Salvatore Miscio, sacerdote pugliese, che al cantautore genovese ha dedicato il suo libro “Dio del cielo vienimi a cercare”, guiderà verso la riscoperta del grande cantautore che, affascinato dalla figura di Gesù, si è interrogato sul mistero di Dio, ponendosi domande sul Dio che, in Gesù Cristo, si è fatto vicino e garante della giustizia, soprattutto nei confronti degli ultimi, dei più poveri.

Emerge, tra i testi di De Andrè, tutto questo amore per Gesù Cristo, che il cantautore ama pensare fratello suo e da cui ha imparato, come pure da quella pietà che non cede al rancore, che cos’è veramente l’amore.

Nel 1969, in piena rivolta studentesca, F. De André scrive i testi e le musiche dell’Album “La Buona Novella” proprio perché aveva compreso la forza rivoluzionaria del Nazareno.

Ed, allora, Salvatore Miscio, tra una canzone e un’altra del cantautore –canzoni che verranno eseguite da cinque ragazzi- farà apprezzare l’arte bellissima di raccontare l’uomo.

Il gruppo “Ticket For The Resurrection”, composto da Samuele Carbini (batteria, chitarra e voce), Francesco Romagnoli (chitarra e voce), Lorenzo Spaccia (chitarra) e Michele Copparoni (basso), nasce nell’Ottobre del 2015. Il gruppo, con tanta voglia di suonare per stare insieme e divertirsi, con le proprie cover, spazia un po’ in tutto il panorama della musica rock. Da poco i ragazzi hanno iniziato a comporre i loro primi pezzi inediti, che proporranno non appena ne avranno in buona quantità.

Francesco Giampaoletti ha studiato violino presso la Scuola Media ad Indirizzo Musicale di Pianello Vallesina ed, attualmente, prosegue gli studi presso la Scuola di Musica della Banda Musicale cittadina. È stato più volte premiato in concorsi nazionali e fa parte attualmente dell’Orchestra d’Archi del Liceo Rinaldini di Ancona. Parallelamente frequenta il Liceo Classico di Jesi.

Matteo Stronati, operatore del Centro di Aggregazione Giovanile “Icaro” di Pianello Vallesina, si è gentilmente offerto, durante la serata, di curare la parte tecnica.

Ingresso libero all’evento promosso da Comune di Monte Roberto, Age Marche (Associazione Genitori) ed Associazione Banda musicale e Majorettes di Pianello Vallesina.

(Nella foto di Pietro Basili, don Salvatore Miscio nel corso della serata promossa a Moie dall’Azione Cattolica il 9 dicembre scorso).

Comunicato da: Organizzatori

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*