Droga e alcol, giovani nei guai: una patente ritirata e due denunce

ANCONA – Intensa l’attività svolta dagli agenti delle Volanti diretti dal V.Q. Cinzia Nicolini che hanno setacciato il territorio anconetano contrastando ogni forma di illegalità, soprattutto nei confronti dei reati predatori, spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, immigrazione irregolare, ponendo anche particolare attenzione alla vivibilità di alcune zone e decoro urbano.

Alle ore 22.30 circa di sabato, gli Agenti delle Volanti in servizio al Piano San Lazzaro, intercettavano un’autovettura di grossa cilindrata mentre sfrecciava in Via Colombo zig-zagando vistosamente in direzione di Via Maggini. Dopo essere stata fermata i poliziotti procedevano al controllo dei due occupanti entrambi albanesi di 20 e 27 anni, regolarmente domiciliati in questa provincia. Dal controllo effettuato con l’etilometro, il 27enne risultava avere un tasso alcolemico di 1,30 gr/l di alcol nel sangue. Immediata scattava la contestazione penale di cui all’art. 186 del C.d.S. con ritiro della patente di guida.

La notte scorsa, verso le 2.50, gli Agenti notavano nel quartiere di Collemarino, alcuni ragazzi ventenni e di Ancona, parlottare tra loro attorno ad un tavolino posto all’esterno di un locale in quel momento chiuso. Durante il controllo i poliziotti notavano che i giovani erano particolarmente nervosi e sul tavolino vi erano tracce di polvere bianca, una tessera rigida di un supermercato ed una banconota di 50 euro arrotolata. Uno dei quattro giovani, trovato in possesso di una bustina con residui di cocaina, ammetteva di aver consumato la droga e, pertanto, veniva deferito alla competente autorità amministrativa quale consumatore abituale di droghe.

Stessa sorte capitava ad una chiaravallese di 34 anni che, fermata alle 13.10 circa di ieri durante un posto di controllo a Palombina, veniva trovata in possesso di due dosi di cocaina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*