Droga nascosta negli slip, arrestato giovane pusher | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Droga nascosta negli slip, arrestato giovane pusher

ANCONA – Continuano i servizi di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Anche ieri pomeriggio gli Agenti delle Volanti sono stati impegnati nelle zone più a rischio tra Piano San Lazzaro e la Stazione ferroviaria di Ancona, zona notoriamente frequentata da persone dedite allo spaccio e al consumo di sostanze stupefacenti.

Nell’occasione, verso le 14.00 di ieri, nel transitare in Piazza Rosselli gli Agenti notavano nei pressi dell’uscita dalla stazione ferroviaria, due soggetti fermi sul marciapiedi che confabulavano tra loro con fare sospetto, atteggiamento che appariva come un accordarsi per lo scambio di denaro/stupefacente.

Difatti gli stessi vedendo sopraggiungere improvvisamente l’autovettura di servizio, si incamminavano allontanandosi tra loro in direzioni diverse.

Nella circostanza gli operatori riuscivano a bloccare solo uno dei due soggetti, in quanto l’altro si dileguava facendo perdere le proprie tracce nelle vie limitrofe.

In considerazione dell’atteggiamento tenuto dal giovane, e in virtù del fatto che lo stesso manifestava un comportamento insofferente e fortemente agitato al controllo, desunto da un forte tremolio delle mani e delle gambe, gli Agenti lo sottoponevano ad un sommario controllo, rinvenendo nascosti negli slip  un involucro di cellophane di colore trasparente contenente diverse dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e hashish per un totale di una ventina di grammi.

Veniva inoltre rinvenuta la somma di 350 euro suddivisa varie banconote frutto dell’attività di spaccio.

Per tale motivo Z.A. bresciano di  23 anni con alle spalle alcuni precedenti di polizia per stupefacenti e reati contro il patrimonio, veniva arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio attesi gli inequivocabili elementi probatori rilevati dagli Agenti, ovvero il rinvenimento di due diversi tipi di sostanza stupefacente confezionate in singole dosi pronte alla vendita da strada e occultate nelle parti intime,  il possesso di una consistente somma di denaro contante costituito da banconote di piccolo taglio custodite in modo approssimativo in più parti, lo steso di disoccupazione del soggetto ed i precedenti penali.

Lo stesso veniva ristretto presso le Camere di Sicurezza della Questura in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.