Due incidenti in mezz’ora sulla SS76, quattro auto coinvolte e tre feriti

JESI – Sono due gli incidenti che nella tarda mattinata di oggi hanno provocato code e rallentamenti lungo la SS76, nell’arco di mezz’ora.

Il primo è avvenuto intorno alle 12.30, quando una Zafira ha tamponato, per cause non ancora note, un furgone Peugeut. Lo scontro è avvenuto sulla corsia della statale in direzione Fabriano, nel tratto compreso tra Jesi Est e Jesi Centro. Sul posto, due ambulanze della Croce Verde di Jesi e l’automedica del 118. C’erano anche una squadra dei vigili del fuoco che ha provveduto a mettere in sicurezza i mezzi e una pattuglia della Polstrada di Senigallia per il rilievi del caso. I due automobilisti sono stati trasferiti all’ospedale cittadino, uno per escoriazioni e contusioni per lo scoppio dell’airbag, l’altro quasi illeso ma abbastanza scioccato.

Poco dopo le 13.10 un nuovo allarme. Questa volta l’incidente è nei pressi dell’uscita Monsano, sempre SS76 nel tratto di corsia che corre verso Fabriano. Una seconda pattuglia della Polizia Stradale di Senigallia ha portato i primi soccorsi agli automobilisti coinvolti nello scontro: per cause ancora in corso di accertamento, in questo caso un’auto dopo essere entrata in collisione con l’altra ed essere rimbalzata sul new jersey si è ribaltata. Il conducente, non in gravi condizioni, è stato accompagnato all’ospedale di Jesi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*