Due jesini del Monsub convocati nella nazionale italiana di Rugby Subacqueo

Foto da: http://www.fipsas.it/attivita-agonistiche/attivita-subacquee-e-nuoto-pinnato/discipline-attivita-subacquee-nuoto-pinnato/rugby-subacqueo

JESI – Dopo gli ottimi risultati ottenuti dai rugbisti subacquei jesini nella prima metà dell’anno, il 3 e 4 novembre scorso il Monsub Jesi ha ospitato, presso la piscina dall’Hotel Federico II, la nazionale italiana di Rugby Subacqueo per due giorni di intensi allenamenti (in gergo rugbistico Training Camp) cui hanno partecipato ben 6 jesini. Questo evento è stato il terzo appuntamento del percorso che porterà la Nazionale Italiana ai Campionati del Mondo che si svolgeranno a Graz (Austria) dal 25 luglio al 3 agosto 2019.

Al Training Camp di Jesi si sono messi in mostra in particolare due monsubbini: Mosci Samuele e Flavianelli Federico. Il primo, capitano del Monsub, già convocato a 2 eventi con la Nazionale Italiana, ha collezionato anche la convocazione alla Firenze Rugby Subacqueo per partecipare alla Champions Cup di Berlino (Coppa del Mondo per Club) svoltasi lo scorso anno dal 23 al 25 novembre. Il quarto appuntamento del percorso della nazionale è stato il Training Camp a Forlì il 19 e 20 gennaio, che ha visto sempre la partecipazione degli jesini anche dal punto di vista organizzativo in particolare del sistema di telecamere subacquee già utilizzate negli eventi precedenti e di proprietà del Monsub.

Questo allenamento è stato importante per gli atleti di Jesi perché al suo termine gli allenatori, Andrea Meneghin ed Uwe Wiesner, hanno stilato la lista dei 18 convocati al Mondiale. Tra essi si distinguono due concittadini di Federico II: Mosci Samuele e Flavianelli Federico. Ovviamente all’interno del club c’è grande soddisfazione e tutto ciò da ottimi stimoli per il futuro, un futuro che vede una Nazionale azzurra sempre più colorata di giallo Monsub e rappresentata dal leone rampante jesino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*