E' Maiolati il Comune più popoloso della Vallesina | | Password Magazine

E' Maiolati il Comune più popoloso della Vallesina

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MAIOLATI SPONTINI – Maiolati Spontini si conferma, al 31 dicembre del 2014, il Comune più popoloso della Media Vallesina con 6.276 residenti, in lieve calo (15 in meno) rispetto al 2013. Aumentano, anche se di poco, gli italiani (5.714 contro 5.712) e diminuiscono gli stranieri (562 contro 579), provenienti da 31 diverse nazioni. Quella più rappresentata è semprela Romania(131 cittadini, 10 in meno rispetto al 2013), seguonola Tunisia(71, 4 in meno),la Macedonia(55, ben 14 in meno), l’Albania (55) e il Bangladesh (44). Sempre 11 i residenti provenienti dalla Cina. Fra gli stranieri che hanno scelto di risiedere a Maiolati Spontini, anche persone dal Regno Unito, dalla Spagna e dagli Stati Uniti. Come contropartita, si allunga l’elenco degli iscritti all’Aire (l’anagrafe degli italiani residenti all’Estero), in cui figurano anche giovani di Maiolati Spontini che hanno scelto o dovuto scegliere di lavorare all’estero. Gli iscritti sono oltre 350, distribuiti in 13 diverse nazioni con la netta prevalenza dell’Argentina (quasi 200).

“La sostanziale conferma della popolazione residente – osserva il sindaco Umberto Domizioli – è una conferma che nel nostro Comune si sta bene con un elevato livello della qualità della vita. Cala di poco la presenza di cittadini stranieri, verso i quali le politiche di integrazione continuano a dare risultati sostanzialmente positivi. Pensavamo che il perdurare della crisi economica potesse essere un motivo per fermare l’afflusso di cittadini stranieri, ma evidentemente la maggior parte si è ben integrata e un’altra parte proviene da condizioni nettamente peggiori anche di quelle che la crisi li costringe da noi”.

L’assessore ai Lavori pubblici e vicesindaco Giancarlo Carbini osserva, inoltre, come “i dati ci forniscono un ulteriore forte stimolo nel porre attenzione all’adeguamento dei servizi che il Comune eroga, nella realizzazione di importanti strutture come il complesso culturale eFFeMMe23, il nuovo Polo scolastico di cui sarà appaltato a breve il terzo lotto e, con il CIS, l’importante ampliamento e ristrutturazione della piscina, nell’adottare scelte urbanistiche che qualifichino il nostro territorio e nel privilegiare la presenza di verde attrezzato, parchi pubblici e piste ciclabili nel rispetto dell’ambiente”.

I dati dell’anagrafe forniscono anche altri elementi di interesse e curiosità. La popolazione è suddivisa in 2.572 nuclei familiari: 712 da un componente (l’11,34% della popolazione che vive da “single”), 750 da due, 589 da tre, 384 da quattro, 93 da cinque, 26 da sei, 11 da sette e 6 oltre sette, per una media di 2,44 componenti per nucleo familiare. L’età media cresce leggermente e si attesta a 44,67 anni (44,50 anni nel 2013), 45,51 per le femmine e 43,75 per i maschi. La fascia d’età più numerosa si conferma nettamente quella compresa fra i 40 e i 49 anni con ben 1040 residenti (16,57%). Segue a distanza la fascia tra i 50 e i 59 con 860 residenti (13,70%) e quella tra i 30 e i 39 con 810 residenti (12,91%). Dai dati emerge un tendenza all’aumento dell’età media, considerando che la fascia fra i 10 e i 19 anni conta 559 residenti (8,91%) e quella fra 0 e 9 anni 565 (9%).

I residenti dai 90 anni in su sono 71 (48 donne e 23 uomini) con tre ultracentenari (Quintina Lorenzetti che compirà 105 anni il 2 aprile, Laura Rinaldi che compirà 103 anni il 7 marzo e Emilio Cascia che compirà 101 anni il 30 settembre). L’auspicio è di avere altri due centenari nel corso dell’anno, Agata Olivanti e Eligio Brugiati, il nonno “sprint” di Moie che gira ancora sulla sua bicicletta “Graziella”. Sono 1.011 i residenti minorenni di cui 504 maschi e 507 femmine.

I cognomi più diffusi si confermano Latini, Brutti, Mancini, Fabbretti, Cascia e Lorenzetti. Tra i cognomi non si riscontra nessuno Spontini, dato che il grande musicista non ebbe eredi e altri suoi discendenti collaterali sono poi emigrati in altri paesi. Pochi anche i residenti che festeggiano il compleanno insieme a Gaspare Spontini il 14 novembre (solo 14). I nomi più diffusi sono quelli più “classici”: per i maschi primeggia Marco, seguono Andrea e Luca.

Comunicato da: Comune di Maiolati Spontini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.