È morto il prof. Armando Ginesi | Password Magazine

Festival Pergolesi

È morto il prof. Armando Ginesi

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Si è spento oggi all’età di 84 anni il professor Armando Ginesi.

La notizia è apparsa sulla pagina social del professore, data dal figlio Marco:

«Comunico agli amici che mio padre Armando ha appena raggiunto la sua amata moglie Anna alla casa del Padre.
Vi chiedo una preghiera».

Originario di Jesi, viveva a San Marcello.

Professore Emerito di Storia dell’Arte, già Ordinario presso l’Accademia Statale di Belle Arti di Macerata di cui è stato rettore per sei anni e Critico d’arte militante, Ginesi ha collaborato con la Biennale Internazionale d’Arte di Venezia, con la Bienal Internacional del Deporte en las Bellas Artes di Madrid e Barcellona e con l’Instituto de Cultura Hispanica della capitale spagnola.
Autore di oltre 300 pubblicazioni scientifiche (311 sono quelle registrate dall’Indice del Servizio Bibliotecario Nazionale presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze), ha curato rassegne in Europa, Africa e Asia, è ritenuto un esperto delle Avanguardie Storiche del XX secolo.

Nel 1991 il Ministro della Pubblica Istruzione lo ha nominato Presidente Coordinatore delle commissioni del Concorso nazionale per l’Ordinariato di Storia dell’Arte presso le Accademie di Belle Arti.

E’ stato delegato nazionale in Italia e nella Repubblica di San Marino della China Association for the Advancement of International Friendship.
Nel 1994 il Governo della Repubblica di San Marino gli ha conferito il grado di Cavaliere Ufficiale dell’Ordine Equestre di Sant’Agata, quale riconoscimento dei meriti culturali e di amicizia acquisiti nei confronti della Repubblica del Titano.

Per gli anni giudiziari dal 1998 al 2001 ha ricevuto l’incarico di componente del Collegio Integrato della Corte d’Appello di Ancona, su designazione unanime del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti.

Nel 1999 l’Ordine Nazionale dei Giornalisti lo ha insignito della medaglia d’oro per aver maturato 40 anni di attività.

Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi gli ha conferito, motu proprio, l’onorificenza di Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana.
stato nominato componente del Comitato Scientifico dell’Istituto Nazionale di Architettura (IN/ARCH), Sezione Marche e Presidente Onorario dell’Associazione Marche Russia (AMR).
Con decreto del 27 dicembre 2005 il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi lo ha insignito dell’onorificenza di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
Nel 2006 è stato nominato Console Onorario della Federazione Russa nelle Marche.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.