Enrico Loccioni "Cavaliere del Lavoro" | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Enrico Loccioni “Cavaliere del Lavoro”

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
ANGELI DI ROSORA – Si è svolta questa mattina a partire dalle ore 11 la cerimonia di Consegna delle Insegne  dell’Ordine “Al Merito del Lavoro” ai 25 nuovi Cavalieri, in diretta su RAI1, nominati lo scorso 22 maggio con decreto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, su proposta del Ministro dello Sviluppo Economico Dott.ssa Federica Guidi.

A rappresentare le Marche quest’anno è Enrico Loccioni, che a Maggio apprese la notizia con stupore: infatti era stata sua moglie Graziella, compagna nell’impresa e nella vita, scomparsa lo scorso Marzo, a sostenere a sua insaputa la sua candidatura e a volere fortemente questo riconoscimento per il marito.

“E’ un momento speciale, un motivo di orgoglio che dedico a mia moglie Graziella, a cui devo questa gioia, e condivido con i miei figli e con la nostra famiglia allargata, i collaboratori che ogni giorno condividono con noi la bellezza di fare impresa e l’impresa di seminare bellezza.

Senza dimenticare la comunità e il territorio che ci accoglie, grazie ai quali siamo potuti diventare quello che siamo; infatti per fare un’impresa ci vuole un territorio e per fare  un territorio ci vuole un’impresa: le istituzioni, le scuole, le famiglie,  il tessuto imprenditoriale, la cultura. L’impresa è un bene comune.”

Tra i meriti riconosciuti a Enrico Loccioni lo sviluppo nel territorio di un lavoro di altissimo livello di innovazione, che ha conquistato la fiducia di clienti industriali in tutto il mondo, offrendo ai giovani opportunità di formazione, innovazione e internazionalizzazione. L’impegno sociale, da sempre integrato all’operare del gruppo con progetti con le scuole di ogni ordine e grado, con la promozione delle eccellenze turistiche della zona (sono oltre 9000 le persone che ogni anno visitano le sedi di Angeli di Rosora e Maiolati Spontini), ha trovato la sua massima espressione nel progetto “2 km di futuro” con cui il Loccioni ha finanziato e curato la messa in sicurezza e la riqualificazione del tratto di fiume che costeggia le sedi del Gruppo. Un esempio unico di innovazione sociale e una buona pratica di progettazione congiunta tra  pubblico e privato. Il progetto è stato selezionato da EXPO Milano 2015 come eccellenza dell’Identità Italiana ed è in mostra a Palazzo Italia nella Potenza del Limite;  anche ADI (Associazione Disegno Industriale)  lo ha inserito nella selezione Index 2015 come eccellenza del Design Italiano nella categoria Design per il Sociale.

L’onorificenza di Cavaliere del Lavoro

Istituita nel 1901, l’onorificenza di Cavaliere del Lavoro viene conferita ogni anno in occasione della Festa della Repubblica ai cittadini italiani, che si sono distinti nei cinque settori dell’agricoltura, dell’industria, del commercio, dell’artigianato e dell’attività creditizia e assicurativa.

I requisiti necessari per essere insigniti dell’onorificenza sono l’aver operato nel proprio settore in via continuativa e per almeno vent’anni con autonoma responsabilità, e l’aver contribuito in modo rilevante attraverso, l’attività d’impresa, alla crescita economica, allo sviluppo sociale e all’innovazione.

Considerando le nuove nomine, i Cavalieri del Lavoro sono attualmente 598: dal 1901 ad oggi gli insigniti dell’onorificenza “Al Merito del Lavoro” sono 2.772.

La Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro, che riunisce tutti gli insigniti, è nata nel 1914 e costituisce uno strumento di presenza dei Cavalieri del Lavoro nella società, promovendo l’impegno sui temi sociali e del mondo della produzione.

La Federazione si dedica, in particolare, alla formazione d’eccellenza a livello universitario con il premio “Alfieri del Lavoro” e con il Collegio Universitario “Lamaro Pozzani” in cui ospita gratuitamente studenti selezionati esclusivamente per merito.

http://www.cavalieridellavoro.it/cavalieri-del-lavoro/i-cavalieri-del-lavoro-di-questanno/

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.