Festa della Repubblica, il sindaco Bacci ai giovani: «Leggete la Costituzione» | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Festa della Repubblica, il sindaco Bacci ai giovani: «Leggete la Costituzione»

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Anche le celebrazioni della Festa della Repubblica si sono svolte senza manifestazioni aperte ai cittadini, nel rispetto delle disposizioni di legge.
In Piazza Indipendenza, questa mattina, il sindaco Massimo Bacci ha reso onore al monumento ai caduti, con la sola  partecipazione dei rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’arma. Poi ha pubblicato sui social un video messaggio rivolto ai giovani: «Non si è potuta svolgere, come da consuetudine, la tradizionale consegna della costituzione ai neodiciottenni – ha detto Bacci -. A loro però parole di affetto e speranza: dai giovani ho percepito durante questa pandemia senso di responsabilità e consapevolezza di un diverso futuro. Abbiamo capito in questi tre mesi in cui siamo stati costretti a restare a casa cosa significa essere privati della libertà, la stessa conquistata dai nonni con sangue e sofferenza e i cui valori sono stati tradotti nella Costituzione». L’invito poi a leggere la Costituzione italiana, richiamando l’art. 4 e a lasciarsi coinvolgere al mondo dell’associazionismo e del volontariato, «Con la maggiore età potete diventare anche donatori Avis – aggiunge -. Sono esperienze che formano e danno grande senso di appartenenza».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.