Festival Organistico della Marca Anconetana 2021: ultime tappe ad Albacina e Ancona | Password Magazine
Festival Pergolesi  

Festival Organistico della Marca Anconetana 2021: ultime tappe ad Albacina e Ancona

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

Dopo la data del 4 settembre con l’organista italiana Andrea Paglia e il concertista francese Paul Goussot, il Festival Organistico della Marca Anconetana edizione 2021 si chiude questo finesettimana con le performance di Daniele Parussini, Javier Artigas Pina e Deniel Perer.

S’inizia oggi alle 18:30 alla Chiesa di San Venanzo ad Albacina – Borgo Tufico con l’organista Daniele Parussini. Il concerto, realizzato con il patrocinio del Comune di Fabriano, della Parrocchia di San Venanzo in Albacina e dell’Aps Tuficum, spazia nel repertorio dal secondo ‘600 (con Georg Muffat e Bernardo Pasquini) fino all’800 (“Marcia in sol maggiore” di Giovanni Battista Condotti) e al ‘900 (“The earth of piece” di Mons. Leidvin Tackle). L’udinese Daniele Parussini, autore di due dischi registrati a Lignano Sabbiadoro, “Laudate Dominum” per organo solo e “Ave gratia plena” con il soprano Maria Giovanna Michelini, è stato insignito nel 2013 del Primo Premio al primo concorso organistico “Rino Benedet” di Bibione. È inoltre l’autore della “Messa della Misericordia” composta per il Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco.

 

daniele parussini
Daniele Parussini

Si prosegue alle 21:15 con Javier Artigas Pina e Alfonso Sàez Docon (organo e organo a quattro mani). Artigas è riconosciuto a livello mondiale come specialista della musica storica spagnola, distinguendosi nella nuova edizione delle opere di Jiménez, Bermudo Antonio de Cabezón.

Domani alle 18:30 ci si sposta invece alla Chiesa di San Biagio al Poggio di Ancona per la chiusura con l’organo di Deniel Perer e la tromba di Davide Giacuzzo. Con il patrocinio dell’Arcidiocesi di Ancona e Osimo e della Confraternita del SS. Sacramento Poggio di Ancona, lo spettacolo propone undici canzoni di Girolamo Fantini, Bernardo Storace, Maurizio Cazzati, Johann Jakob Froberger, Gottfried Finger, Bernardo Pasquini, Henry Purcell e Jeremiah Clarke.

Davide Giacuzzo è autore dell’integrale delle cantate di Nicolaus Bruhns, inciso con la Bozen Baroque Orchestra e il gruppo vocale Harmonices Mundi. Con l’Orchestra della Svizzera Italiana ha inciso la quinta e la sesta sinfonia di Franz Krommer, per la Warner Classics il “Don Giovanni” di Mozart, la “Messa in do minore” di Francesco Maria Zuccari con l’orchestra Barocca di Cremona e varie arie per due trombe e basso con l’Ensemble AbChordis, oltre alla “Terza sinfonia” di Beethoven.

davide giacuzzo
Davide Giacuzzo

Deniel Perer è invece l’ideatore del festival organistico “Wondrous Machines” di Feltre e della Valbelluna e si occupa di restauro, ricollocazione e utilizzo storicamente informato degli antichi materiali di scena rinvenuti nel Teatro della Sena di Feltre. Ha inoltre costruito un organo portativo in stile italiano attualmente collocato a Basilea.

 

deniel perer
Deniel Perer

Il festival è a cura della Società Amici della Musica “Guido Michelli” di Ancona. Diretta dal musicologo e critico Guido Barbieri (noto speaker di Rai Radio 3), è stata fondata nel 1914 ed è una delle più antiche società di concerti in Italia. Impegnata nell’organizzazione di concerti e rassegne, ma anche di incontri con gli artisti, guide all’ascolto e prove aperte, si pone l’obiettivo di divulgare la cultura della musica classica ad un pubblico che non sia solo di nicchia, in collaborazione con la Form (Orchestra Filarmonica Marchigiana).

L’ingresso a tutti i concerti è gratuito, solo su prenotazione all’indirizzo info@amicimusica.an.it o al numero 0712070119. Obbligatoria l’esibizione del green-pass e di un documento d’identità.

 

A cura di Angela Anconetani Lioveri

 

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.