Filo diretto Maiolati – Pescara del Tronto, parte una raccolta indumenti | | Password Magazine

Filo diretto Maiolati – Pescara del Tronto, parte una raccolta indumenti

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MAIOLATI SPONTINI – L’Amministrazione comunale, il Gruppo di Protezione civile locale e i Banchi alimentari parrochiali di Maiolati Spontini si stanno attivando per una raccolta di beni mirata, a favore delle popolazioni coinvolte dal sisma.

“In queste ore numerosi sono stati i cittadini – spiega la consigliere delegata alla Protezione civile Stefania Lucidi – che ci hanno chiesto come poter contribuire per alleviare le sofferenze ai terremotati. Abbiamo contattato don Alessio Cavezzi, il direttore della Caritas diocesana di Ascoli Piceno, espremendogli piena disponibilità a reperire quanto necessario. Don Alessio ci ha informato di essere a stretto contatto con il responsabile del campo di Pescara del Tronto Gianni Scamuffa al quale fa riferimento per le richieste.Al momento quello di cui ha bisogno la popolazione sono abiti e vestiario, mentre altri beni di prima necessità non servono perché già presenti in abbondanza nei magazzini. Nello specifico la richiesta è per tute da ginnastica per adulti, di tutte le taglie, o nuove oppure in buono stato ma lavate e imbustate, abbigliamento intimo per adulti, sia per uomo che per donna, nuovo, e ciabatte per adulti. Ringrazio a nome dell’Amministrazione comunale – continua la consigliera Lucidi – quanti vorranno partecipare alla raccolta per la generosità”. Intanto due volontari del Gruppo comunale di Protezione civile, che fa capo all’Unione dei comuni della Media Vallesina, Sandro Montesi e Marco Santarelli, sono partiti giovedì, insieme con il Gruppo di Castelplanio e con il referente della Protezione civile dell’Unione Lorenzo Mazzieri, mentre domenica partiranno, ancora da Maiolati Spontini, Claudio Federici, Laura Elce Fabbretti e il coordinatore del gruppo comunale Marco Conti. La raccolta verrà effettuata sabato 27 agosto: a Moie, nei locali sottostanti la Chiesta Cristo Redentore, dalle ore 11 alle ore 12 e dalle ore 18 alle ore 20; e a Maiolati Spontini capoluogo, nei locali parrocchiali della Caritas, dalle 17 alle 20. Questi primi materiali frutto della generosità dei cittadini potranno arrivare a Pescara del Tronto già domenica mattina, portati direttamente dai volontari della Protezione civile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.