Fissata al 2 agosto l' assemblea pubblica su raddoppio e svincolo superstrada

MOIE – Dopo un rinvio dell’ultima ora, è stata fissata a martedì 2 agosto, sempre alle ore 21 in piazza Kennedy, l’assemblea pubblica programmata inizialmente dall’Amministrazione comunale per mercoledì scorso. Un incontro importante, per informare la cittadinanza sulle modifiche alla viabilità collegate ai lavori per il raddoppio ferroviario. In particolare sarà annunciata la data, imminente e che potrà essere ufficializzata proprio nel corso dell’incontro pubblico, dell’apertura, attesa da tempo, del nuovo svincolo di Moie della superstrada e della chiusura del passaggio a livello di via Torrette. Il rinvio dell’assemblea è stato determinato proprio dall’impossibilità di definire, fino a mercoledì scorso, tale data. Ma in questi giorni tutti i nodi saranno sciolti. Saranno presenti gli amministratori comunali, i rappresentanti di Rfi (Rete Ferroviaria Italiana) e Italferr. Interverranno anche rappresentanti della ditta appaltatrice e il sindaco Barbara Romualdi di Castelplanio, nel cui territorio, nella frazione di Pozzetto, sboccherà il nuovo svincolo della supestrada.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare, vista l’importanza degli interventi alla viabilità che si ripercuoteranno su tutto il sistema della circolazione della popolosa frazione di Moie. Il sindaco Umberto Domizioli e l’assessore ai Lavori pubblici e Viabilità Giancarlo Carbini illustreranno le novità che riguarderanno il territorio comunale e che potranno comportare, inizialmente, qualche disagio ma che sono il frutto di un importante e atteso adeguamento della circolazione regolata, nel principale accesso alla cittadina dalla Statale 76, ancora da un passaggio a livello.

L’apertura del nuovo svincolo, all’altezza del centro commerciale l’Oceano, è solo una tappa del complesso intervento, che vedrà una fase successiva a novembre con la realizzazione del primo tratto delle due nuove bretelle parallele alla ferrovia e l’apertura del nuovo sottopasso di via Fiume.

Intanto oggi, venerdì 29 luglio, alle ore 18 e 15, il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli con il direttore del Compartimento Territoriale R.F.I. di Ancona Ing. Stefano Morellina visiteranno il cantiere di raddoppio ferroviario nei comuni di Maiolati Spontini e Castelplanio.

L’appuntamento è alle 18 e 15 alla Stazione Ferroviaria di Castelbellino-Montecarotto dove verrà presentata ed inaugurata la nuova tecnologia di telegestione della stessa e da dove inizierà la breve visita del cantiere.

Con l’occasione il residente Ceriscioli e l’ng. Morellina annunceranno l’imminente stipula del protocollo d’intesa che porterà all’avvio di un ulteriore cantiere per l’eliminazione del passaggio a livello ferroviario e le riqualificazione viaria tra i Comuni di Castelplanio e Rosora.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*