«Fly Michele Fly», il saluto rivolto al cielo del Liceo artistico «Mannucci»

JESI – «Fly Michele Fly»: è il saluto rivolto al cielo dal Liceo artistico «Mannucci» e trasmesso in mondovisione su  Rai 2, grazie alle riprese aeree. Due sono state le performance. La prima era la rappresentazione mobile del mare con strisce in pluriball colorate di blu,  mosse dai ragazzi, al campo sportivo di Santa Maria del Piano durante il passaggio della gara. La seconda era l’installazione di un’aquila al campo sportivo di Borgo Minonna, montata questa mattina. Duecento pacchi di acqua Frasassi – circa 3 bancali – sono stati utilizzati per realizzare la scritta «Fly Michele Fly». 
 Tutto ideato dagli studenti di due classi terze che hanno lavorato per quindici giorni al progetto, guidati e coordinati dal prof. Massimo Ippoliti del Liceo artistico jesino.  

«Siamo andati in mondovisione in 150 Paesi! – si legge sulla pagina social della scuola –  Il circuito cittadino percorso per tre volte. E tre volte siamo stati nominati in mondovisione: “Le performance del liceo artistico Mannucci di Jesi”».

Chiara Cascio

1 Commento su «Fly Michele Fly», il saluto rivolto al cielo del Liceo artistico «Mannucci»

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*