Fondazione Pergolesi Spontini, un anno di cambiamenti e di risultati raggiunti

JESI – Anno intenso quello vissuto dalla Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi che è riuscita a concludere il 2017 nei miglior dei modi aumentando del 20% le presenze al Teatro cittadino.

Ad un anno e mezzo dall’inizio del secondo mandato, il sindaco Massimo Bacci si dice soddisfatto anche per ciò che riguardano le attività della Fondazione Pergolesi Spontini: «La Fondazione veniva da un 2017 molto difficile – commenta il sindaco – ma è riuscito a superarlo nel migliore dei modi, soprattutto dal punto di vista del bilancio».

La Fondazione Pergolesi Spontini, dopo un periodo difficile, si è compattata in questo ultimo anno intorno alla figura di Lucia Chiatti, nuovo amministratore delegato, riuscendo ad ottenere circa il 20% di presenze in più al Pergolesi, passando dai 4200 spettatore ai circa 5000. Inoltre i collaboratori della Fondazione, in questo 2018, comprendendo le criticità che dovevano affrontare, hanno deciso di tagliare i loro compensi di circa il 30%. Altri fattori che ne hanno permesso la ripresa sono stati le collaborazioni portate avanti con la Fondazione Rete Lirica Marche e i rapporti instaurati con teatri francesi e romeni: «Quest’ultimo passo intrapreso è stato importante per caratterizzare anche fuori dal territorio nazionale le attività della Fondazione» ha spiegato il sindaco. E per concludere, in questo anno di cambiamento, c’ è stata l’individuazione del nuovo direttore artistico e per la prima volta nella storia del Teatro Pergolesi, si tratta di un compositore: al giovane Cristian Carrara è stata affidata la direzione artistica della Fondazione Pergolesi Spontini per il biennio 2019-2020. È considerato tra i compositori più brillanti della sua generazione, autore di musica sinfonica e cameristica, ma anche di opere destinate al teatro musicale e alla televisione. Succederà a Vincenzo De Vivo, a lungo direttore artistico della Fondazione e tra i fondatori del Festival Pergolesi Spontini, il cui mandato è giunto al termine. A Cristian Carrara è stato affidato il compito di definire il progetto artistico della Stagione Lirica di Tradizione del Teatro Pergolesi e del Festival Pergolesi Spontini per una proposta artistica che sia innovativa e attrattiva per la città e il territorio «rafforzare l’identità culturale della Fondazione saranno gli obiettivi di lavoro da perseguire – conclude il Sindaco Bacci – per un significativo coinvolgimento della comunità e del territorio».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*