Astralmusic

Fonte del Tornabrocco, Fiordelmondo (PD) avanza richiesta di recupero

Astralmusic

JESI –  La verifica dello stato dell’arte in cui versa la Fonte del Tornabrocco, provvedere, laddove necessario, ai dovuti interventi di bonifica e recupero della struttura storico architettonica, vagliare la possibilità di attrezzare l’area con panchine, al fine di un suo più completo utilizzo come piccola area verde urbano. E’ l’impegno richiesto all’Amministrazione comunale dal PD Jesi, attraverso la mozione del consigliere comunale Lorenzo Fiordelmondo che sarà oggetto di discussione durante la seduta straordinaria di domani.

«Una costruzione a carattere rurale, un tempo adibita a lavatoio, situata a poche decine di metri dalla vecchia Strada Consolare Romana – Salaria Gallica, oggi statale 76 – si legge nel documento presentato da Fiordelmondo – L’opera ha una struttura originaria del XVI secolo ed è un’importante testimonianza storica
e architettonica della nostra città; nel 2007 la Fonte del Tornabrocco, all’epoca in condizioni di assoluto degrado, è stata oggetto di un intervento di recupero pubblico e restituita alla città di Jesi, nel suo originario valore storico architettonico»

La mozione è pensata per scongiurare qualsiasi altra situazione di degrado, nell’ottica di rinnovare il piacere dell’utilizzo della struttura che, oltre ad avere un valore storico architettonico, è anche un luogo di ricordo per molti abitanti della città. In effetti è stato proprio un appello diffuso in rete da una cittadina di Jesi, a manifestare la necessità che la situazione in loco, sia ripresa in mano dall’Amministrazione Comunale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*