Forzano un auto davanti discoteca, arrestati tre jesini | Password Magazine
Festival Pergolesi

Forzano un auto davanti discoteca, arrestati tre jesini

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Tentano il furto di due borse da donna, forzando la serratura di un auto in sosta in via Zannoni, nei pressi della discoteca Noir.  Questa notte, i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Jesi, guidati dal Maresciallo Roberto Scarpone, hanno arrestato in flagranza di reato tre uomini per furto aggravato, tutti originari di Jesi.

V.D. e V.M., padre e figlio di 53 e 24 anni, entrambi giostrai residenti a Jesi, e M.L., disoccupato di 33 anni, residente a Jesi, Solo V.D. risulta pregiudicato.

I militari durante uno specifico servizio, finalizzato alla prevenzione dei furti su auto nei pressi dei locali notturni della città, hanno individuato i tre uomini che dopo aver forzato una serratura di un’auto in sosta, avevano asportato due borse da donna.

Subito immobilizzati e perquisiti dai militari operanti sono stati dichiarati in arresto e portati in caserma.

Nel frattempo le ragazze proprietarie delle borse sono state rintracciate all’interno della discoteca ed è stato loro restituita la refurtiva.

Gli arrestati sono ora agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, che si terrà  domani in Ancona.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.