Furto alla tabaccheria di Largo Allende, ladri rubano denaro e sigarette | | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Furto alla tabaccheria di Largo Allende, ladri rubano denaro e sigarette

JESI – Furto alla tabacchiera «Il Chinino» di Largo Salvador Allende. I ladri hanno agito la notte scorsa con un blitz lampo, introducendosi nel negozio appena rilevato da due giovanissimi, succeduti alla trentennale vecchia gestione.
Hanno manomesso la porta, usando probabilmente un piede di porco, poi hanno ripulito la cassa, prendendo persino gli spiccioli. Il bottino è ancora da quantificare ma si aggirerebbe intorno ai 600 euro.  Hanno anche rubato pacchetti di sigarette dagli scaffali, circa una quarantina. A raccontarlo è il neo titolare 23enne Gabriele Bartoletti: «Questa mattina abbiamo trovato il caos persino nel piazzale davanti il negozio, dove è stato divelto un cassonetto della raccolta differenziata, come se qualcuno vi avesse frugato all’interno – spiega -. Appena siamo arrivati alla tabaccheria, abbiamo visto la porta manomessa. Così abbiamo chiamato il 112».
Purtroppo, un problema di collegamento tra l’allarme e la centrale ha fatto sì che i proprietari si accorgessero del furto solo la mattina seguente, all’orario di apertura: «Il dispositivo è scattato ma il suono insistente non è bastato a metterli in fuga. Hanno agito in pochi istanti – continua Bartoletti -. Purtroppo siamo qui da soli due mesi e dovevamo ancora eseguire le ultime aggiustare e ritocchi al locale». Nonostante l’amara sorpresa i nuovi gestori cercando di restare positivi. Molti i clienti che hanno espresso questa mattina vicinanza ai due giovani, che hanno ribattezzato l’attività con il nome «Il Chinino», il farmaco di Stato che un tempo gli spacci di sali e tabacchi distribuivano contro la malaria. Sul posto, nella mattinata odierna, i carabinieri per le indagini in cerca di dettagli utili a risalire ai responsabili.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.