Galà della Scherma in centro, sfilano i campioni olimpici e atleti da tutto il mondo | | Password Magazine

Galà della Scherma in centro, sfilano i campioni olimpici e atleti da tutto il mondo

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Al via la settima edizione dei Giochi della scherma che si svolgeranno nel palazzetto dello sport.

Saranno posizionate 35 pedane per i combattimenti, un numero molto elevato ed importante dal punto di vista schermistico.

Presenti dai 400 ai 500 i ragazzi provenienti da 25 paesi che coloreranno il palazzetto con una percentuale elevata di atleti dall’oriente.

«Si è aperto in questo anno -ha detto Daniele Crognaletti– il mercato orientale, ci auguriamo che continui e che apprezzi ciò che abbiamo costruito. Ringrazio il Comune di Jesi in particolare l’assessore allo sport Ugo Coltorti, parte fondamentale del progetto in questi anni e Ubi Banca che anche quest’anno ha deciso di sponsorizzarci».

Soddisfazione anche dall’assessore che ha fatto notare la continuità e il successo di questo evento sotto l’aspetto turistico sportivo per far crescere l’immagine del club scherma che rappresenta un’identità del nostro territorio al di là delle vittorie. «Quest’anno volevamo fare qualcosa di più coinvolgente – ha illustrato Coltorti- per questo martedì 30 luglio faremo un corteo in collaborazione con l’Ente Palio San Floriano per arrivare in Piazza delle Monachette con tutti gli atleti per una cerimonia inaugurale con balli, canti e dimostrazioni. Lo scopo è quello di portare fuori ciò che succede nel palazzetto per far si che la città si appassioni creando così un momento emozionale».

«Per l’Ente Palio San Floriano-ha detto il presidente Emanuel Santoni– sarà un grande onore aprire questo prestigioso corteo. La nostra associazione come già accaduto, se chiamata per aiutare l’accoglienza di ospiti risponde sempre positivamente, con l’obiettivo di far conoscere la nostra storia e tradizione. Presenti i nostri gruppi tamburi, sbandieratori arcieri e armati dove questi ultimi faranno una dimostrazione di scherma medievale».

Sarà quindi una serata celebrativa simile a quelle di inaugurazione di una manifestazione olimpica come sottolineato anche da Maurizio Dellabella, componente del consiglio direttivo del Club Scherma.

«In piazza saranno presenti- ha sottolineato Dellabella- tutti i campioni jesini che svolgono anche il ruolo da insegnante, a disposizione per i giovani atleti che sono venuti da tutto il mondo per allenarsi proprio qui a Jesi».

Per l’evento anche una collaborazione con Jesi Centro che metterà in campo una serie di iniziative per far conoscere il centro storico di Jesi. «Organizzeremo – ha spiegato Marco Broglia, presidente di Jesi Centro- visite guidate per gli accompagnatori degli atleti nei negozi della città e nei musei per una promozione turistica del territorio con guide in lingua anche grazie all’Amministrazione comunale. Verranno stampate inoltre delle piantine del centro con indicati i principali negozi».

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.